Manfredonia
Il Cigno ha 26 anni nel 1977, quando viene arruolato, con altri suoi 4 compagni, nel nuovo reparto d’élite dell’Arma dei Carabinieri

“Cuore di Rondine”: il Comandante Alfa presenta a Manfredonia

Il ricavato dalle vendite del libro “Cuore di Rondine” il Comandante Alfa lo devolverà interamente O.N.A.O.M.A.C. (Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri) riconosciuto con D.P.R. 5 Ottobre 1948 n° 1303, con sede in via Carlo Alberto dell Chiesa n° 1/A- Roma


Di:

Manfredonia. Sabato 20 Febbraio, presso l’Auditorium dell’ ITES “G.Toniolo” di Manfredonia, ci sarà l’incontro con il “Comandante Alfa”, uno dei fondatori del G.I.S., reparto d’elite dei Carabinieri, il quale verrà a presentare il suo libro “Cuore di Rondine”, edito da Longanesi, il cui ricavato delle vendite sarà interamente devoluto alla O.N.A.O.M.A.C. (Opera Nazionale Assistenza Orfani Militari Arma Carabinieri). Tale pubblicazione rappresenta una raccolta di importanti ricordi e testimonianze sulla preziosa attività di questo gruppo. L’evento è stato fortemente voluto dal Coordinatore Provinciale dell’ Associazione Nazionale Carabinieri, Dott. Michele Trotta, e prevede la partecipazione, tra gli altri, del Prof. Gastone Breccia (Università di Pavia), del Prof. Lorenzo Scillitani (Università del Molise), del Prof. Antonio d’Itollo (Provveditore agli Studi di Foggia), del Prof. Pellegrino Iannelli (Dirigente I.T.E.S.). L’incontro sarà introdotto e moderato da Antonio Tasso.

Il “Comandante Alfa” è lo pseudonimo dietro al quale si cela la verà identità di questa importante figura, ignota a tutti tranne che ai suoi strettissimi collaboratori. In queste conferenze si presenta indossando tuta operativa e “mefisto”, che ne copre quasi totalmente il viso, proprio per salvaguardare la segretezza e riservatezza intorno alla sua persona.
L’inizio sarà alle ore 10, coningresso libero per tutta la cittadinanza.

Redazione Stato Quotidiano.it- RIPRODUZIONE RISERVATA

“Cuore di Rondine”: il Comandante Alfa presenta a Manfredonia ultima modifica: 2016-02-19T12:56:57+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi