Cultura
Scalfarotto: biblioteche provinciale, serve intesa tra Mibact e Regione

Scalfarotto: biblioteche provinciale, serve intesa tra Mibact e Regione

Scalfarotto: biblioteche provinciale, serve intesa tra Mibact e Regione


Di:

Foggia. “Penso che la Regione Puglia, a cui va dato credito di avere assunto una coraggiosa iniziativa per la Biblioteca Provinciale di Foggia, debba farsi parte attiva per definire al più presto un’intesa con il MiBACT sul sistema bibliotecario pugliese.” Lo dichiara il sottosegretario Ivan Scalfarotto.

“I colloqui intercorsi con il ministro Dario Franceschini e con il sottosegretario Antimo Cesaro, che segue in modo puntuale la vicenda” prosegue Scalfarotto “mi fanno ritenere che ci siano buone premesse ai fini della risoluzione della situazione bibliotecaria provinciale. Il MiBACT si farà parte attiva con il Ministero degli Affari Regionali per la convocazione dei diversi tavoli regionali di confronto. Per la Puglia questo discorso potrebbe riguardare le biblioteche di Lecce e Brindisi e soprattutto la Magna Capitana, la Biblioteca di Foggia che è fra le più importanti istituzioni culturali del Mezzogiorno.” “Il rafforzamento della presenza del MiBACT in Capitanata, già avviato con l’istituzione della nuova Soprintendenza” sottolinea l’esponente Pd “potrebbe ottenere da questa intesa una significativa accelerazione.”

“La piena e partecipe disponibilità del ministro Franceschini e del sottosegretario Cesaro, della quale sono loro personalmente grato” conclude Scalfarotto “può rappresentare un’opportunità da cogliere nell’interesse del territorio, anche valorizzando il risultato dell’impegno coraggiosamente assunto dal Governo regionale pugliese, a cominciare dal presidente Emiliano e dagli assessori Piemontese e Di Gioia. Sarebbe un buon esempio di circolo virtuoso fra le istituzioni”.

Redazione Stato Quotidiano.it

Scalfarotto: biblioteche provinciale, serve intesa tra Mibact e Regione ultima modifica: 2016-02-19T16:00:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi