Manfredonia
Nella gara valevole per la ottava giornata del girone di ritorno del campionato di Prima Divisione femminile

Manfredonia, anche da Cerignola torna una San Giovanni Di Dio vincente

"Abbiamo preparato questa gara sapendo che tutte le ragazze del roster ne avrebbero preso parte"

Di:

Manfredonia. Nella gara valevole per la ottava giornata del girone di ritorno del campionato di Prima Divisione femminile, le ragazze della San Giovanni di Dio Manfredonia si aggiudicano agevolmente il derby cittadino con la Volley Club Manfredonia, fanalino di coda del campionato, con un secco 3-0 (25-12, 25-20, 25-10) consolidando sempre più la quarta posizione in classifica. La compagine di coach Basta durante la gara ha costantemente tenuto tra le mani il pallino del gioco, denotando un buon momento di forma unito ad una buona dose di saldezza mentale e determinazione che hanno consentito di ottenere quest’ennesima vittoria. Durante l’arco della gara, coach Basta ha fatto ruotare l’intero roster, facendo esordire le giovanissime Sciannandrone, Casalino, Grumo Veronica e Santoro Silvia, le quali hanno bagnato il loro esordio con una prestazione impeccabile, ben assistite dalle “veterane” della squadra.

Con questa ennesima affermazione, la San Giovanni di Dio tiene a tre punti l’ASD La Fenice Volley, restando saldamente quarta. Coach basta ha schierato il 6+1 con Marcantonio in cabina di regia, Grumo Giusy in diagonale, Lupoli e Di Candia R. ai lati, Patrone e Sportelli centrali, Tauro come libero. Nel prossimo turno di campionato la squadra sipontina incontrerà tra le mura amiche l’Olympia Ortanova. Al termine della partita l’allenatore Francesco Basta ha dichiarato “Abbiamo preparato questa gara sapendo che tutte le ragazze del roster ne avrebbero preso parte, e così è stato. Sono davvero contento per l’impatto alla gara avuto dalle più piccole del gruppo come Silvia Santoro, Giorgia Sciannandrone, veronica grumo e Camilla casalino, supportate dalle più esperte del gruppo. Nella prossima gara incontreremo all’Ungaretti l’Ortanova, gara importante per il raggiungimento dei 30 punti che ci siamo prefissati”.

La palleggiatrice Giulia Patrone ha dichiarato “La partita di domenica è stata molto sentita in quanto si trattava di un derby, che è sempre una partita diversa dalle altre. Nel primo set abbiamo sviluppato un buon gioco e abbiamo vinto senza grandi problemi. Nel secondo c’è stato qualche errore di troppo che ci ha portate a conquistare il set con maggiore fatica. Il terzo set è stato conseguito in scioltezza, sulla stessa scia del primo. Il mister ha potuto schierare diverse formazioni, facendo giocare tutte e tredici le ragazze”.

Area Comunicazione ASD Volley Manfredonia



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This