LavoroManfredonia
Nota stampa

Borraccino: “Vicino ai lavoratori LSU in sciopero”

"Negli anni scorsi abbiamo portato avanti battaglie per la loro stabilizzazione che coinvolge solo in Puglia oltre 1000 LSU"

Di:

Bari. Nota del Consigliere regionale, Cosimo Borraccino, Presidente della II Commissione consiliare(Affari generali e Personale). “Condivido le ragioni dei lavoratori LSU ed ex LSU che manifesteranno domani, 20 maggio, a Roma davanti al Ministero del Lavoro. Ciascun cittadino ha il diritto di vedere riconosciuti i contributi per gli anni lavorati. Con l’ attuale normativa questi lavoratori andrebbero in pensione con importi da fame e a 70 anni a causa dei contributi figurativi riconosciuti dall’INPS ma che non hanno valore per la pensione. Altro obiettivo vitale a mio avviso è quello dell’occupazione. Negli anni scorsi abbiamo portato avanti battaglie per la loro stabilizzazione che coinvolge solo in Puglia oltre 1000 LSU. Non chiediamo altro che maggiore dignità per questi lavoratori….è una battaglia che non si può non fare!”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Belle parole

    Ma scherziamo? Gente che non ha fatto un solo giorno di lavoro in vita sua….contributi mai versati.. la pensione sociale è anche troppo. Abolire i parassiti


  • Mister x

    Belle parole, sono d’accordo con te


  • Lavoratore in nero autorizzato dallo stato.

    @Belle parole- Ma sai almeno di cosa parli e di chi parli? Prima di azionare la bocca assicurati di ciò che dici e passa tra gli uffici comunali, vieni e renditi conto personalmente. Vieni a scoprire una forma di lavoro nero autorizzata dallo stato. Io non so a chi ti riferisci, ma ti posso assicurare che la realtà è ben diversa.


  • Antonella

    Come in ogni situazione fanno notizia solo quelli che nn lavorano (e che noi lsu per primi condanniamo). Purtroppo per colpa loro si pensa che tutti gli lsu nn lavorano ma sicuramente se qualcuno di voi è venuto per delle pratiche al comune avrà avuto a che fare con noi senza neanche saperlo…si perché noi ormai in alcuni uffici abbiamo sostituito in tutto i lavoratori dipendenti ma senza avere gli stessi diritti.
    LAVORIAMO da 21 anni sembra contributi e senza diritti… Il bello e che lo Stato questo nn lo consente a nessun datore di lavoro…


  • Boomerang

    La colpa è di chi ha fatto finta di non vedere mai . Serviamo e riveriamo. Che sciocchi che siamo, ormai simili ad oggetti presi e spostati da un posto all’altro a seconda della necessità. Qualcuno ha sbagliato ed è chi non ha mai fatto nulla per porre rimedio, è chi non vede il buon lavoratore dal mal lavoratore. Chi permette tutto questo è il primo da condannare. Non ho più fiducia nella giustizia né tanto meno in chi ci rappresenta per applicarla.


  • contestatore di tutti i partiti

    lsu lavoratori con gli stessi privileggi dei parlamentari,gente che oltre a prendere lo stipendio lavorono anche in nero togliendo lavoro a chi nea bisogno,adesso pretendono anche di essere stabbilizati,caro borraccino nella pubblica amministrazione si entra con il concorso,questi signori hanno beneficiato x tanti anni adesso gli diamo anche il premio,povera ITALIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi