CronacaManfredonia
Per i fatti, "un medico operante nel comprensorio cesenate è stato condannato in via sussidiaria"

Cesena, certificati medici e servizio: condannato ex CC di Manfredonia

"I fatti risalgono al periodo compreso tra il giugno del 2012 e il gennaio del 2014, circa un anno e mezzo"


Di:

Cesena/Manfredonia. ”(…) ‘Dolosa inosservanza dei doveri di fedeltà, lealtà, obbedienza e probità facenti capo a un graduato appartenente all’Arma dei Carabinieri’”: con recente provvedimento, la Corte dei Conti – Sezione giurisdizionale per la Regione Emilia Romagna ha condannato un 56enne originario di Manfredonia, “ex carabiniere, ora in pensione e in passato in servizio anche nel territorio cesenate”, a risarcire 50.000 euro all’Arma.

Come riportato in un recente articolo de “Il Resto del Carlino”, l’uomo “diceva di non essere in grado di svolgere il suo servizio di carabiniere a causa di una serie di problemi fisici che ne limitavano le capacità fisiche e a sostegno delle sue parole presentava in caserma un certificato medico dopo l’altro, ma allo stesso tempo viaggiava in giro per l’Italia e frequentava la palestra a giorni alterni”.

“I fatti risalgono al periodo compreso tra il giugno del 2012 e il gennaio del 2014, circa un anno e mezzo”.

Per i fatti, “un medico operante nel comprensorio cesenate è stato condannato dalla Corte dei Conti in via sussidiaria (dovrà in pratica versare la somma richiesta nel caso in cui l’altra parte non dovesse farlo)”.

Il 56enne ex carabiiere di Manfredonia “nei mesi scorsi aveva già provveduto a versare 25.000 euro in favore del Comando Legione Carabinieri di Bologna, coprendo dunque metà della cifra stabilita dalla Corte. Ora dovrà saldare la parte restante.”.

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Cesena, certificati medici e servizio: condannato ex CC di Manfredonia ultima modifica: 2017-05-19T12:43:40+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • la verità é.....

    La rovina dell Italia due pesi due misure..il privato é differente del pubblico…fino a quando non ci saranno le stesse leggi per il pubblico come nel privato. Licenziamento in tronco questa é la cura e dopo vediamo…


  • questa casa non è una pensione

    a 56 anni sta già in pensione ..
    se torno a nascere voglio fare il militare


  • Antonio

    Purtroppo la stragrande maggioranza delle persone lo fanno per lo stipendio invece militare si nasce lo si è dentro fare il carabiniere polizziotto ecc aiutare le persone proteggere i più deboli non è cosa di tutti . Io personalmente questa gente che marca visita ricoprendo queste cariche li metterei in galera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi