Manfredonia
"Piano di rientro": la Corte dei Conti dovrebbe pronunciarsi entro fine luglio/inizio di agosto 2017

Comune Manfredonia, il 7 giugno 2017 attesa l’approvazione del Consuntivo

La seconda convocazione è stata fissata per giovedì 8 giugno 2017, alle ore 18.00, sempre nella Sala consiliare

Di:

Manfredonia, 19 maggio 2017. E’ attesa per il prossimo Mercoledì 7 giugno 2017 l’approvazione del rendiconto della gestione 2016 e dei suoi allegati del Comune di Manfredonia. Così in seguito alla convocazione – nella data indicata, alle ore 17 nella sala consiliare di Palazzo San Domenico – del Consiglio comunale, in sessione ordinaria e in seduta di prima convocazione.

La seconda convocazione è stata fissata per giovedì 8 giugno 2017, alle ore 18.00, sempre nella Sala consiliare. E’ quanto emerge da una nota stampa odierna del Comune di Manfredonia.

I rilievi della Corte dei Conti
Come risaputo, la prossima approvazione del rendiconto della gestione 2016 è stata preceduta tra l’altro dai rilievi della Corte dei Conti, dall’esposto in Prefettura a Foggia presentato dai Consiglieri del Movimento 5 Stelle di Manfredonia, dalle note dell’opposizione e dalle repliche del primo cittadino e dello stesso Prefetto Tirone.

Come confermato dagli uffici interessati a Stato Quotidiano, l’ufficio elettorale della Prefettura-U.T.G. di Foggia ha inoltrato nei giorni scorsi una diffida ai Comuni della Capitanata che non hanno approvato i bilanci consuntivi entro il 30 aprile 2017. Numerosi gli enti locali che non avrebbero rispettato i termini previsti per l’approvazione del Consuntivo, tanto a livello territoriale quanto su scala nazionale.

Il Prefetto di Foggia, dr.ssa Tirone - ph maizzi (archivio)

Il Prefetto di Foggia, dr.ssa Tirone – ph maizzi (archivio)

Qui Manfredonia
Come detto, relativamente alla mancata approvazione nei termini del bilancio consuntivo 2016 del Comune di Manfredonia, i consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno presentato un esposto il 13 aprile 2017, con successiva nota di replica del Prefetto di Foggia e controreplica degli stessi consiglieri pentastellati.

In considerazione della mancata approvazione entro il 30 aprile 2017 del Consuntivo, come da disposizioni di legge, il Prefetto ha inviato al sindaco, per conoscenza, al segretario generale e al presidente del Consiglio comunale, degli Enti inadempienti, formale comunicazione di diffida “affinché il Consiglio comunale provveda, entro venti giorni, all’approvazione dei relativi rendiconti”.

La mancata approvazione dei documenti entro il termine di legge, fissato al 30 aprile 2017, comporta – come prassi – “l’attivazione delle procedure dettate dalla normativa di riferimento che prevede, come ultima soluzione, lo scioglimento del Consiglio e dispone la notifica della comunicazione a ciascun consigliere comunale“. (procedura di cui all’articolo 141, comma 2, del Testo Unico Ordinamento Enti Locali 267/2000).

Il termine di venti giorni per l’approvazione del rendiconto decorre dalla data dell’ultima notifica.

Da raccolta dati, dalla data di notifica della diffida del Prefetto, i Comuni inadempienti avranno 5 giorni per notificare a tutti i consiglieri la data di convocazione della seduta del Consiglio comunale per l’approvazione del Consutivo. In seguito la partenza dei 20 giorni per la convocazione. Rispettata dunque la stima pubblicata da Stato Quotidiano: il prossimo Consiglio comunale a Manfredonia si svolgerà entro il 7 e l’8 giugno 2017 (12/15 giugno 2017 le date indicate in un precedente articolo della nostra redazione,ndr)

Pasquale Rinaldi - from comune manfredonia

Pasquale Rinaldi – image from comune manfredonia

Focus “Piano di rientro”
Relativamente al Piano di rientro richiesto dalla Corte dei Conti (delibera n.57/2017 del 26 aprile 2017) al Comune di Manfredonia, i 60 giorni sono partiti dalla data di notifica del provvedimento. Entro 60 giorni dunque il Consiglio comunale sipontino dovrà approvare il piano di rientro ed inviarlo entro i successivi 30 giorni dall’approvazione alla Corte dei Conti – Sezione regionale di controllo per la Puglia. Entro fine luglio/inizio di agosto la Corte dovrebbe dunque pronunciarsi per l’approvazione o meno del piano di rientro del Comune di Manfredonia.

FOCUS NOTA CORTE DEI CONTI 03.02.2017

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

NOTA BENE
In assenza di possesso diretto di note o atti, è permessa solo la riproduzione di PARTE degli articoli e solo se accompagnata da link diretto all’articolo intero sul sito. E’ obbligatorio citare la nostra testata giornalistica, www.statoquotidiano.it, come fonte. Avvisiamo che eventuali violazioni verranno perseguite direttamente per vie legali, senza avviso preventivo.

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata



Vota questo articolo:
5

Commenti


  • Mamma mia il debito di Manfredonia

    Ma nell’articsolo manca una semplice indicazione: ma si può sapere senza mezzi termini quanto è debito del comune di Manfredonia, che il consiglio comunale si appresta ad approvare?
    Anche perché se vi è la convocazione il relativo documento da approvare non dovrebbe a logica essere già presente sui tavoli di tutti i consiglieri ?


  • gambacorta

    …in quel consiglio “IL BELLO…ARRIVERA’…”


  • Luciano

    Volevo sapere a quanto ammonta la perdita di bilancio 2016 dell’ASE??? sicuramente a svariati ML !!!!! È come disse Totò …..è io pagoooo.


  • L'autista del commissario

    Io sono pronto..


  • Giovanni

    I commissari non hanno autista vengono con le loro macchine con spese quasi 0,
    tranne quelle previste per le missioni, a carico del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This