LavoroStato news

Concorso 200 cat. “D”: media 65.2/100

Di:

Bari – Concorso Ripam Puglia: 16mila spettatori in diretta streaming per la 5° giornata di prove preselettive . In 24 hanno preso il massimo, ma c’è anche qualche zero Procedono regolarmente alla Fiera del Levante di Bari le prove preselettive del concorso Ripam Puglia per l’assunzione a tempo indeterminato di 200 funzionari (130 “amministrativi” e 70 “tecnici”) presso la Regione Puglia.

Alle due sessioni del 18 giugno per il profilo AG8 “amministrativi”, hanno partecipato 2.798 candidati su 5.927 convocati (il 47,2% degli iscritti), di cui 1.778 donne (63,54%) e 1.020 uomini (36,45%). L’età media dei candidati è di 33 anni, il candidato più giovane ha 22 anni, mentre il più anziano 62. Punteggio pieno (110/110) per 8 candidati della sessione mattutina e per 16 candidati della sessione pomeridiana.

La media complessiva punteggio è di 65,2/110, ma si registra come punteggio più basso 0/110. Gli esiti provvisori delle prove preselettive AG8 del 16, 17 e 18 giugno, sono affissi nei locali del Padiglione Nuovo della Fiera del Levante di Bari. Si conferma crescente il successo della diretta streaming che segue tutte le fasi del concorso: (dati aggiornati alle ore 21.o0 del 18 giugno) la quinta giornata è stata seguita da 16mila spettatori, con un picco di 750 utenti contemporanei alle ore 19.50, durante l’affissione degli esiti alfabetici provvisori. Il sito www.streaming.formez.it ha registrato 180mila visualizzazioni di pagina, con un tempo medio di permanenza di 18 minuti. Oltre che dall’Italia, la diretta è stata seguita anche dall’Estonia, dalla Francia, dalla Svizzera, dai Paesi Bassi e dagli Stati Uniti. Con l’hashtag #ripampuglia è possibile seguire su Twitter tutti gli aggiornamenti del concorso, le cui preselezioni termineranno domani 20 giugno.

I dati relativi alla sesta giornata di prove preselettive, che si sta svolgendo oggi 19 giugno, saranno disponibili domani sul sito www.formez.it.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi