EventiStato news

Miss Italia, sabato l’anteprima regionale a San Michele Salentino

Di:

San Michele Salentino (BR), 19 GIU – E’ l’anno di Miss Italia. In occasione del 75esimo anniversario del concorso di bellezza femminile più prestigioso, sabato si terrà a San Michele Salentino, in provincia di Brindisi, l’anteprima regionale del tour pugliese di Miss Italia, che si svilupperà sino ad agosto nelle piazze più importanti dei comuni dal Salento al Gargano e si concluderà il 14 settembre a Iesolo con la finale trasmessa in diretta su La7.

Nella tappa di sabato che si terrà a San Michele Salentino nella piazza del Municipio con inizio alle 21 (accesso libero), organizzata dall’agenzia “Parole & Musica” di Mimmo Rollo, esclusivista del marchio di Miss Italia per la Puglia, e patrocinata dall’amministrazione comunale, in palio c’è la fascia di Miss Wella Professionals che consentirà alla prima pugliese di accedere alla finalissima regionale di Miss Puglia, in programma il 22 agosto a Monopoli. Le altre ragazze premiate accedono invece alle selezioni regionali del Concorso. Per l’occasione sfileranno anche modelle e modelli che presenteranno una collezione dello stilista Renato Balestra a cura della società “Homewear” e “Underwear” di Corato.

Alla selezione provinciale di sabato possono iscriversi gratuitamente le ragazze di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Il prolungamento dell’età è una delle due novità introdotte quest’anno nel regolamento del Concorso, l’altra consente di partecipare alle ragazze nate in Italia da genitori stranieri che vivono nel nostro Paese da almeno 18 anni con continuità, ma che per motivi burocratici non hanno ancora ottenuto la cittadinanza. Per iscriversi basta compilare il modulo sul sito missitalia.it o presentarsi alle 16 nel luogo della selezione: la partecipazione sarà convalidata soltanto dopo un casting.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi