Cronaca
Calvio: “Felice e orgogliosa di aver contribuito alla sua realizzazione”

Prima del film ‘L’ultimo scirocco’ dell’ortese Angelo Casto

Il protagonista si interroga sulla relazione tra il passato e il presente della 'civiltà contadina'

Di:

Orta Nova – “Sono felice e orgogliosa di aver contribuito alla realizzazione del film di Angelo Casto e, per suo tramite, alla valorizzazione dei talenti artistici del nostro territorio”. Lo afferma Iaia Calvio, consigliera comunale a Orta Nova e vicesegretaria provinciale del PD foggiano, che questa sera parteciperà alla presentazione del film breve L’ultimo scirocco dell’ortese Angelo Casto. La produzione è stata realizzata per la gran parte nel territorio di Orta Nova grazie anche al contributo finanziario dell’Unione dei 5 Reali Siti, concesso quando a presiederla era proprio Iaia Calvio.

“La promozione della cultura di qualità e contenuto è tra i più importanti compiti istituzionali degli organismi di governo territoriale – continua Calvio – specie quando l’obiettivo è la costruzione, o ricostruzione, dell’identità comunitaria. Nel caso dell’opera di Angelo Casto, prodotta da Aranciafilm di Giorgio Diritti, è la relazione tra noi e la nostra terra ad essere esaminata con il linguaggio dell’arte cinematografica. Il protagonista si interroga sulla relazione tra il passato e il presente della ‘civiltà contadina’ nel nostro territorio per farne emergere il declino e, con esso, il degrado anche valoriale che spinge alla migrazione.

Un tema assai attuale, soprattutto per i giovani cittadini dei Comuni che compongono l’Unione dei 5 Reali Siti – conclude Iaia Calvio – affrontato con evidente sensibilità artistica e qualità tecnica da Angelo Casto e dalla sua opera”.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi