ManfredoniaMonte S. Angelo
Dal 21 al 30 luglio a Monte Sant’Angelo

Festambientesud, il destino del superuomo è la “RIGENERAZIONE”

Con la direzione musicale di Paolo Fresu

Di:

Monte Sant’Angelo. Tantissimi gli appuntamenti in programma dal 21 al 30 luglio a Monte Sant’Angelo, sul Gargano alla festa nazionale di Legambiente per il Sud Italia. Due weekend musicali, il primo all’insegna del jazz con Paolo Fresu; tre progetti speciali con summerschool sulla rigenerazione urbana, recupero dei materiali del centro storico ed il Ponte di Note con il Locomotive Jazz Festival; dibattiti su tematiche ambientali e di attualità con ospiti e le immancabili degustazioni di prodotti tipici del Gargano, vini del territorio e birre artigianali.

RIGENERAZIONE”, questo il destino del superuomoper FestambienteSud 2016. La dodicesima edizione cercherà di rappresentare con più linguaggi l’idea della rigenerazione, suonando nella bellezza dei luoghi naturali e della storia, discutendo di valorizzazione del patrimonio, di economia circolare e civile, di nuova agricoltura sostenibile, facendo scuola di rigenerazione urbana e azioni concrete, ma anche utilizzando materiali riciclabili e compensando le emissioni di anidride carbonica, facendone un festival a impatto zero.

Paolo Fresu, che già da lunedì sta soggiornando a Monte Sant’Angelo in vista dell’inizio del festival, partecipando a un aperitivo di benvenuto ha sottolineato come “la differenza tra un festival e l’altro la fanno i luoghi. Inevitabilmente la suggestione dei paesaggi storici e naturali e la bellezza dei monumenti contribuiscono a rendere unica l’esperienza artistica sia per lo spettatore che per il musicista, che si lascia ispirare da emozioni uniche. Un posto come Monte Sant’Angelo offre tanti angoli di bellezza e rappresenta la giusta location per realizzare il connubio tra musica, storia e natura”.

Si apre il 21 luglio con una serie di grandi appuntamenti dedicati all’economia della cultura, con dibattito, musica identitaria, poesia, un evento gastronomico, offerto dalla rete d’imprese ”Sapefà”, e arti figurative. Dal 22 al 24 luglio appuntamento con il grande jazz, programma a cura di Paolo Fresu, con ospiti quali gli AlboradaString Quartet, BojanZulfikarpasic, Paolo Angeli, Lars Danielssongroup, CaecileNorby, lo stesso Fresu in duo conOmar Sosanei luoghi più suggestivi della città UNESCO di Monte Sant’Angelo. La festa finale il 29-30 luglio con Deckard, Luca Loizzi, Kabila e Almamegrettaeappuntamenti vari che spaziano dailaboratori per i ragazzi, ai dibattiti, alle degustazioni coordinate da Slow Food Puglia. Lo spazio off de La Cantina del Mediterraneodal 21 al 30 luglio con vini e birre artigianali e una serie di concerti speciali, tra cui spicca la presenza di DjMaestro con il remix dedicato alla grande Nina Simone. Poi il 25 luglio il progetto di gemellaggio con il Locomotive jazz festival che apre proprio a FestambienteSud con il Locomotive Giovani, un solo di Marco Bardoscia e il trio Casarano, Signorile, Bardoscia nella cornice della Basilica di Santa Maria di Siponto.

“L’umanità deve superare se stessa, per allontanarsi dalla cultura del consumo e dello sfruttamento ed entrare finalmente nell’era della RIGENERAZIONE. La modernità ci ha insegnato a vedere l’economia come una freccia. Il destino della freccia è andare sempre avanti, senza poter tornare indietro, fino a quando la spinta non si esaurisce. E allora cade, inanimata. Ciò che muore non si rigenera. Altra cosa è l’economia circolare che si autoalimenta in una continua rigenerazione: ciò che si consuma viene rimpiazzato, il rifiuto diventa risorsa, il movimento stesso diventa energia che alimenta il movimento, rendendolo infinito. L’umanità moderna ha voluto fermare il mondo per scendere, dimenticando che il suo destino, come quello del mondo, è circolare. La nuova umanità del ventunesimo secolo deve solo ricordarselo” è il pensiero alla base del Festival di Legambiente per il Sud Italia.

FestambienteSud è co-promossa da Legambiente e Slow Food Puglia con:
Regione Puglia, assessorato industria culturale e turistica
Regione Puglia, assessorato risorse agroalimentari
Comune di Monte Sant’Angelo
Parco Nazionale del Gargano
Camera di Commercio di Foggia
Provincia di Foggia
Gal Gargano

Collaborazioni:
Tuk Music / Locomotive jazz Festival / Circolo Legambiente Città Invisibili / Ordine degli Architetti PPC Foggia / Centro Studi Micaelici e Garganici / AIRS / FORMEDIL / INU / INARCH / Bellezza in costituzione / ViralCommunication / Pannonica Music / Casa Prencipe / Slow Land Travel / Sapefà, cose buone dalla Puglia / Associazione Cuochi Gargano e Capitanata / Ecogarganoscrl

Si ringrazia:
Segretariato regionale MIBACT per la Puglia / Comunità di Santa Maria di Pulsano / Padri Micaeliti del Santuario di San Michele / Ebers/Agritre/Boscainobuildings/ Marcello Salvatori /GruppoSannella / BCC San Giovanni Rotondo

Azzeramento emissioni: AzzeroCO2

Organizzazione: Legambiente circolo FestambienteSud di Monte Sant’Angelo
www.festambientesud.it / festambientesud@gmail.com

Ticket e abbonamenti: Edicola lo Scarabocchio (0884 562299) e www.bookingshow.it

UFFICIO STAMPA – Valentina Scirpoli – www.festambientesud.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati