Cronaca
"Manca solo l’ufficialità"

Riqualificazione costiera, Caracciolo “Definiti gli interventi da realizzare”

"E’ tutto pronto dunque: si attende solo l’ufficialità con la sottoscrizione digitale dell’Accordo di Programma"

Di:

Bari. Intervento del consigliere regionale e Presidente della V Commissione della Regione Puglia Ambiente Filippo Caracciolo sulla ratifica, ormai prossima, dell’Accordo di Programma sulla riqualificazione e rigenerazione dell’ambito territoriale costiero della Provincia di Barletta-Andria-Trani. “Si è tenuto oggi – scrive Caracciolo – l’ultimo incontro presso la sede del Ministero dell’Ambiente a Roma prima della ratifica che avverrà entro il termine della prossima settimana dell’Accordo di Programma tra Ministero dell’Ambiente e della Tutela del territorio e del Mare, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e la Regione Puglia sulla riqualificazione e rigenerazione costiera della Provincia di Barletta-Andria-Trani. All’incontro hanno preso parte i rappresentanti degli enti sottoscrittori del Protocollo di Intesa da me promosso e siglato a Barletta il 13 Novembre 2014. Durante l’incontro sono stati definiti gli interventi che saranno realizzati per un investimento complessivo pari a 15 milioni di euro nel corso degli anni 2016, 2017 e 2018”.

“E’ tutto pronto dunque: si attende solo l’ufficialità con la sottoscrizione digitale dell’Accordo di Programma da cui scaturiranno importanti opportunità per il nostro territorio grazie alla realizzazione di opere a beneficio della qualità del nostro mare e della sicurezza delle nostre coste. Saranno due – conclude il Presidente della Commissione Ambiente Caracciolo – i filoni di azione: La prima parte sarà incentrata sul tema del rischio idrogeologico attraverso interventi per combattere e ridurre l’erosione costiera mentre la matrice ambientale ed il tema della qualità delle acque di balneazione con opere tese a migliorarne la balneabilità riguarderà la seconda parte degli interventi”.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati