Cronaca

Bari, in motoscafo con pistola, boss arrestati

Di:

Controlli Polizia (st@, archivio)

(ANSA) – BARI, 19 AGO – In motoscafo con una calibro 7.65 con matricola cancellata: 3 boss baresi sono stati arrestati dagli agenti di polizia. Uno degli arrestati è Francesco Caracciolese, fratello del boss Giacomo ucciso in un agguato a Bari il 5 aprile. Gli altri arrestati sono il cognato di Caracciolese, Roberto Boccasile, e Antonio Moretti, braccio destro del boss defunto. I 3 sono stati arrestati mentre nascondevano l’arma e 12 cartucce in una barca abbandonata nel porticciolo, alle spalle del Teatro Margherita.



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi