BAT
A cura di Nino Sangerardi

ASL Bari, aggiudicata la gara per i Bar-Punti ristoro

L’Asl dal fitto incasserà 322.453,00 euro ogni 365 giorni

Di:

Bari. La Commissione giudicatrice ha assegnato la gestione del servizio Bar-Punti ristoro, dentro gli ospedali dell’Azienda sanitaria locale di Bari e provincia. Otto lotti aggiudicati, per i restanti sette, andati deserti, si valuterà la possibilità di bandire una nuova gara. Diciotto le ditte partecipanti: Synesthesia srl di Monza,Società Jonica Distributori Faggiano, New Generation srl Soverato, GMS Grandi Mense Service srl Altamura, Food & Beverage sas Brindisi New Eden srl Brindisi,Gestione servizi integrati srl Roma,Life Bar Monopoli, La Cascina global service srl Roma,Associazione temporanea d’imprese: Bar interno ex Cto/Leader società cooperativa Bari,Raggruppamento temporaneo imprese: Ristorante del Corso srl/Sud Progetta srl Altamura, Capital srl Napoli,Ladisa spa Bari, Ai Pairoli srl Molfetta,Raggruppamento temporaneo imprese : Marconi Group srl/ Cluster srl Isernia,Ceim srl Altamura,Mayet srl Bari.
A chi sono state conferite le quote?

Ecco: Ospedale Di Venere Bari a Marconi Group/Cluster srl con un canone annuo di 60 mila euro,Ospedale San Paolo Bari a Ladisa spa canone 100 mila euro,Ospedale della Murgia a Ristorante del Corso/ Sud Progetta srl canone 66.250,00 euro, Ex Cto Bari a Ladisa spa canone 20 mila euro, Ospedale di Molfetta a Ai Parioli di Farinola Paolo canone 17.401,50 euro, Ospedale di Triggiano a Marconi Group/ Cluster srl canone 18 milaeuro, Ospedale di Monopoli a Società Yonica Distributori canone 23.400,00 euro, Ospedale Terlizzi a Ai Parioli di Farinola Paolo canone 17.401.50 euro.
Sessanta mesi la durata dell’appalto. L’Asl dal fitto incasserà 322.453,00 euro ogni 365 giorni.

(A cura di Nino Sangerardi, autore del testo ‘Quello che i pugliesi non sanno’)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati