Sport
"Oggi abbiamo difeso con ordine, specie dopo il calcio di rigore"

Allegri: «Partita interpretata al meglio»

Così la racconta il Mister: «Come ho vissuto il Var? Aspettando la decisione, che è stata un rigore contro, ma per fortuna in porta abbiamo il Numero uno, che risolve tutti i problemi…»

Di:

C’è la giusta soddisfazione nelle parole di Mister Massimiliano Allegri al termine della prima di campionato all’Allianz Stadium, coincisa con la prima vittoria bianconera.
L’IMPORTANZA DELLA VITTORIA

«Bene avere iniziato in questo modo: di segnali positivi ne avevo visti, ma è vero che vincere ti permette di lavorare poi con la giusta serenità. Abbiamo interpretato la partita al meglio».

CRESCITA DIFENSIVA. Allegri analizza la prestazione del pacchetto arretrato: «Oggi abbiamo difeso con ordine, specie dopo il calcio di rigore: prima abbiamo concesso qualcosa fra cui appunto l’occasione del penalty. Se poi difendi bene, è difficile subire tiri in porta: è chiaro che se si prendono troppi gol, significa che c’è qualcosa che non torna, ma comunque questa sera nel complesso la crescita c’è stata in entrambe le fasi, offensiva e difensiva. Dobbiamo migliorare ancora nello sviluppo del gioco, non solo dietro ma anche negli altri reparti».

I CAMBI. Secondo il tecnico «Hanno inciso molto, così come era accaduto a Roma, solo che lì poi la abbiamo “fatta grossa”…»

LA “PRIMA VOLTA” DEL VAR. Così la racconta il Mister: «Come ho vissuto il Var? Aspettando la decisione, che è stata un rigore contro, ma per fortuna in porta abbiamo il Numero uno, che risolve tutti i problemi…».

L’IMPORTANZA DI MARIOò Allegri conclude anche con una parola su Mandzukic, fondamentale anche oggi: «Mario fornisce fisicità, sia quando attacca che quando difende, e tutta la squadra ne trae giovamento: continua a essere un giocatore molto importante».

fonte www.juventus.com

Allegri: «Partita interpretata al meglio» ultima modifica: 2017-08-19T22:52:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi