Manfredonia
I fatti sono avvenuti nel pomeriggio. Allontanatasi stamani dalla propria abitazione

Manfredonia, 23enne trovata morta in zona Comparti: ipotesi suicidio

La vittima è stata trovata in zona "Cava Foglia". Sul posto agenti della Polizia municipale, del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, militari del Comando Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia e vigili del fuoco

Di:

Manfredonia, 19 agosto 2017. UNA giovane è stata trovata morta in zona comparti a Manfredonia.

I fatti sono avvenuti nel pomeriggio. La scomparsa della ragazza, Serafina Trombetta, classe 1994, era stata denunciata sui social, attraverso un messaggio della sorella. La giovane si era allontanata dalla propria abitazione in mattinata.

CASERMA DEI CARABINIERI - COMANDO COMPAGNIA DI MANFREDONIA (PH STATO QUOTIDIANO)

CASERMA DEI CARABINIERI – COMANDO COMPAGNIA DI MANFREDONIA (PH STATO QUOTIDIANO)

La vittima è stata trovata in zona “Cava Foglia”. Sul posto agenti della Polizia municipale, del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, militari del Comando Compagnia dei Carabinieri di Manfredonia (che procedono nelle indagini) e i Vigili del fuoco.

Sincere condoglianze ai familiari della donna

redazione stato quotidiano.it – riproduzione riservata

Manfredonia, 23enne trovata morta in zona Comparti: ipotesi suicidio ultima modifica: 2017-08-19T16:21:56+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
15

Commenti


  • Franco

    Peccato. Mi associo al dolore della famiglia e degli amici.
    Le abitazioni vicinissime a quella cava sono ……


  • Anonimo

    Condoglianze alla famiglia ed ai conoscenti, con i se e con i ma non si risolve nulla, però proprio li manca un pezzo di recinzione.. Peccato davvero.


  • G2

    Dolore immenso…


  • G2

    Un abbraccio fortissimo a tutta la famiglia


  • Michelantonio

    Sincere condoglianze alla famiglia.


  • Pino

    È inutile fare polemica oggi. Si ci sono tante cose che non vanno nei comparti, non solo recinzioni mancanti dappertutto o strade di congiungimento tra ca4 e case disastrose.
    Ma oggi dobbiamo stringerci come città al lutto della famiglia, per la prematura scomparsa di una giovane ragazza. RIP


  • Angelo Nenna

    Ci stringiamo tutti intorno ai genitori, è inimmaginabile il dolore che queste persone stanno sopportando , due persone squisite e genitori esemplari , ho il cuore affranto per questa ragazza .


  • Redazione

    La ringraziamo per il suo intervento. Statoquotidiano.it


  • Enzo Lodovico

    Che un genitore debba perdere una figlia è una cosa atroce, INNATURALE, ma così poi … penso non si daranno mai pace. Ci stringiamo attorno a loro. Comunque anche la nostra cittadina sta avendo tanti casi di povera gente che non riesce ad affrontare le difficoltà e che purtroppo soccombe. Sarebbe bello poter fare qualcosa non so creare un associazione che li possa aiutare?


  • ezio

    ADESSO SILENZIO (evitiamo polemiche, grazie).


  • cittadino

    Sono anti i disagi che pervadono i cittadini, in particolare i giovani, di questa città. Apriamo le porte del LUC per analizzare tali fenomeni con esperti, opinionisti, esperienze vissute, auspicando che si possa dare un contributo a quanti chiedono, forse, aiuto .


  • Alfredonia

    Pienamente d’accordo con il commento di ” cittadino “, inserendo una equipe di figure socio-sanitarie serie, a cui rivolgersi in determinati momenti particolari.
    Abbiamo creato una societa’ di soli adulti, tralasciando i vari bisogni e interessi di bambini, ragazzi e giovani.


  • a.m.

    dico solo: povera ragazza e poveri genitori. Non ho più parole.


  • "LIBERO IMPEGNO"

    Sincere condoglianze alla famiglia


  • Raffaele Vairo

    Credo che, per un genitore, nulla sia più doloroso e straziante che sopravvivere ad una propria figlia morta nel pieno degli anni.
    Sentite condoglianze alla famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi