Cronaca

Cerignola,arrestato pregiudicato per furto ed evasione

Di:

Controlli carabinieri (ST)

Cerignola – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cerignola hanno tratto in arresto in flagranza di reato Frisari Mauro, classe 1979, censurato originario di San Ferdinando di Puglia, per il reato di furto con destrezza. L’attività di polizia giudiziaria è scaturita da una segnalazione al 112 che riferiva di un furto commesso a bordo di un pullman di linea delle Ferrovie del Gargano sulla tratta San Giovanni Rotondo – Cerignola. I Carabinieri ricevuta la notizia si dirigevano verso la strada che avrebbe dovuto percorrere il pullman intercettandolo sulla via Manfredonia, nella zona industriale di Cerignola; Bloccavano il pullman, salivano a bordo ed apprendevano che una giovane donna cerignolana mentre viaggiava a bordo del pesante mezzo si era addormentata e qualcuno ne aveva approfittato sottraendole il portafogli ed un telefono cellulare.

I Carabinieri, avendo accertato che il pullman partito da San Giovanni Rotondo non aveva effettuato fermate intermedie, decidevano pertanto di perquisire tutti i passeggeri fino a trovare addosso a Frisari il denaro della donna pari a 135 euro, che era stato riconosciuto dalla donna per via di alcuni segni che vi aveva fatto sopra le banconote, mentre nascosto tra un sedile e la lamiera della carrozzeria del pullman i Carabinieri ritrovavano anche il telefono della donna privo però della scheda sim. Il portafogli con i documenti della derubata non veniva ritrovato. Stante l’evidenza dei fatti FIRSARI veniva condotto in caserma dove veniva dichiarato in stato di arresto in flagranza di reato per furto con destrezza. Il denaro ed il cellulare venivano restituiti alla legittima proprietaria. L’uomo veniva tradotto in regime di arresti domiciliari presso propria abitazione.

Il giorno seguente i militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cerignola si recavano nell’abitazione dell’uomo per effettuare un controllo e, non trovandolo, iniziavano a girare per le strade di San Ferdinando di Puglia fino a quando lo individuavano mentre era intento a rientrare a casa. L’uomo veniva bloccato dai militari di e condotto in caserma dove veniva dichiarato in stato di arresto per evasione e successivamente rinchiuso nel carcere a Foggia.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi