Manfredonia

Monte Sant’Angelo, tentato incendio contro auto vigile ausiliario

Di:

Centro di Monte Sant'Angelo, (fonte image: pdmontesantangelo.blog.it)

Aerea Monte Sant'Angelo, (fonte image: pdmontesantangelo.blog.it)

Monte Sant’Angelo – “TENTATO incendio”, sabato 15 settembre, ai danni di un’autovettura di un vigile ausiliario. Il dato è stato confermato dalla Polizia municipale di Monte Sant’Angelo.

Ignoti malfattori avrebbero cosparso con liquido infiammabile un’autovettura di un “vigile ausiliario a tre mesi”, proprio davanti al Comando dei vigili urbani “non preoccupandosi che lo stesso fosse aperto”, dice una fonte.

“La fortuna è stata che il piantone accortosi dell’incendio, con un estintore, ha subito domato subito le fiamme evitando il propagarsi delle fiamme”. L’autovettura avrebbe riportato solo danni sulla carrozzeria. “Questo gesto è un vero e proprio attentato alle istituzioni che merita la più decisa condanna. Quanto avvenuto è certamente la dimostrazione che il loro senso del dovere è tale da creare disturbo all’ormai radicate criminalità e microcriminalità locali. Bisogna combattere con fermezza questo fenomeno di vera e propria politica del terrore,magari attraverso la costituzione di una vera e propria squadra interforza tra carabinieri e polizia che con continuità svolgano quotidianamente operazioni mirate a debellare questo grave fenomeno”, dice una fonte che è voluta rimanere anonima.


Redazione Stato@riproduzioneriservata



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • michele

    Questi gesti vengono fatti da gente che non vale niente. Ed e’ ancora piu’ schifo che nessuno abbia visto niente.


  • montanaroduntempo

    concordo con michele
    basterebbe meno omertà perché questi eventi non accadino, almeno alla luce del sole
    questa microcriminalità emulatrice (senza successo) di un'”onore” che ben altro era rispetto alla delinquenza avrebbe le ore contate
    ma se non ci pensa lo stato ci penserà la cittadinanza onesta e vera montanara a farsi giustizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi