Manfredonia
Come stabilito con recente atto

Manfredonia. Differenziata, candidatura Comune per bando pubblico


Di:

Manfredonia, 19 settembre 2017. ”Con decreto del Commissario ad Acta dell’Agenzia Territoriale della Regione Puglia per il servizio Rifiuti n.64 del 08.08.17, pubblicato sul sito www.ager.puglia.it, è stato fissato il termine del 15.09.17 per la presentazione da parte dei Comuni sedi di impianti di trattamento rifiuti in esercizio di progetti coerenti con le finalità previste dall’art.3, comma 27 della l.549/95. Per tale finalità sono state messe a disposizione risorse economiche per complessivi € 4.500.000”.

Prevista la realizzazione di 2 centri comunali di raccolta

Come da atti, “il Comune di Manfredonia, con deliberazione di Giunta n.251 del 12.12.16, ha approvato un primo progetto per la realizzazione di interventi coerenti con le finalità di cui all’art.37, comma 2, della l.r. n.40/16, consistente nella realizzazione di 2 centri comunali di raccolta ubicati a Scalo dei Saraceni e Frazione Montagna, nonché nell’acquisto di mezzi e attrezzature funzionali alla raccolta differenziata. Tale proposta progettuale è stata ammessa a finanziamento con decreto del Commissario ad Acta n.49 del 26.06.17”.

Inoltre ”(..) sul territorio del Comune di Manfredonia insistono 2 impianti di trattamento dei rifiuti in esercizio ovvero l’impianto di produzione di CDR dalla frazione secca dei rifiuti, a servizio dell’intera Provincia di Foggia, approvato dal Commissario delegato all’emergenza ambientale e l’impianto di termovalorizzazione del CDR, di titolarità privata, entrambi localizzati in contrada Paglia”.

”(…) alla luce di quanto sopra riferito (..) sussistono i requisiti richiesti dal bando per la partecipazione del Comune e che risulta, conseguentemente, opportuno candidare il Comune al bando di cui al decreto del Commissario ad acta n.64/17, al fine di rafforzare la dotazione di infrastrutture funzionali al perseguimento degli obiettivi di raccolta differenziata”.

Da qui, con recente atto, la Giunta comunale di Manfredonia ha approvato ”la proposta progettuale preliminare, (…) coerente con le finalità di cui all’art.3, comma 27, l.549/95, da presentare al bando pubblico di cui al decreto del commissario ad acta dell’agenzia regionale rifiuti n.64/17, rivolto ai Comuni sul cui territorio insistono impianti di trattamento di rifiuti in esercizio”.

Allegato
n146 del 15092017

REDAZIONE STATOQUOTIDIANO.IT

Manfredonia. Differenziata, candidatura Comune per bando pubblico ultima modifica: 2017-09-19T15:12:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Antonio

    Dal 1 gennaio 2018 l’ASE di Manfredonia passerà a gestione privata cosa voluta da parte di qualcuno della giunta comunale la prova è stata la gestione del mercato ittico e la gestione del verde pubblico dove l’azienda ci ha rimesso qualche milione di euro e a questo ha contribuito anche qualche personaggio dipendente dell’ASE che anche non potendolo fare svolgeva e svolge ancora tutt’ora il doppio ruolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This