Manfredonia
Lista documenti per presentazione della Domanda di Assegno di cura 2017 su piattaforma telematica Regione Puglia

Manfredonia, servizio supporto procedura assegno di cura


Di:

Per poter presentare la Domanda di Assegno di cura 2017 su Piattaforma telematica Regione Puglia occorre essere in possesso di quanto elencato:
1- username e password di accesso al Portale della Regione Puglia se già in possesso. Nell’eventualità sia stato smarrito l’operatore provvederà ad effettuarne il recupero. Per i nuovi utenti, non registrati al Portale Puglia, verrà effettuata l’iscrizione dall’operatore per la concessione di Username e password.
2- indirizzo mail e numero telefonico (preferibilmente del Beneficiario o del parente affine al beneficiario). In assenza d’indirizzo mail attivo, verrà creato dall’operatore di sportello Associazione.
3- Codice fiscale del Beneficiario ultimo (disabile gravissimo) e relativa Carta d’ identità in corso di validità;
4- Codice fiscale del Richiedente delegato (parente o affine o altro come Caregiver) e relativa Carta d’ identità in corso di validità;
5- Modello ISEE ORDINARIO riferito a nucleo familiare di appartenenza (nucleo familiare come risultante del DSU) rilasciato dall’ INPS;
6– Diagnosi specialistica rilasciata nel primo semestre 2017 da struttura ospedaliera o sanitaria specialistica del SSR Pugliese o di altre Regione italiana, o con essi convenzionati solo nelle condizioni quali a) e d) (sotto citate) solo se determinata da eventi traumatici e l’accertamento dell’invalidità non sia ancora definito ai sensi delle disposizioni vigenti.

Condizioni:
a) persone in condizione di coma, Stato vegetativo (SV) oppure di Stato di Minima Coscienza (SMC) e con punteggio nella scala Glasgow Coma Scale (GCS) <=10; d) persone con lesioni spinali fra CO/CS, di qualsiasi natura , con livello della lesione, identificata dal livello della scala ASIA Impairment Scale (AIS) di grado A o B. Nel caso di lesioni con esiti asimmetrici ambedue le lateralità devono essere valutate con lesioni di grado A o B. 7) Nome e Cognome del Medico di Famiglia; 8) c/c o codice IBAN del Beneficiario finale ( se non in possesso dei quanto richiesto al momento della compilazione della domanda sarà possibile , in caso di assegnazione del Benefico economico dell’Assegno di cura, comunicarlo successivamente all’ASL di riferimento). Per poter usufruire del Servizio di sportello offerto dall’Associazione “ Viva la Vita Onlus Italia” occorre:
effettuare l’iscrizione alla stessa in qualità di Associato;
versamento Quota associativa pari a 25,00 euro;
firmare una liberatoria in tema di autorizzazione e protezione della privacy come tutela legale di entrambi le parti.

La procedura d’iscrizione e versamento quota ass. avverrà in sede* di compilazione.

Si consiglia, l’attenta lettura dell’ Avviso pubblico per la presentazione delle domande di accesso all’assegno di cura per pazienti non autosufficienti gravissimi “D-G n 1152 del 11/07/2017 al seguente indirizzo: http://www.sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSocial.

Si specifica che occorre saper indicare lo stato di gravità del proprio disabile nella lista presente a pp 4-5 “I soggetti beneficiari e le priorità d’accesso” del sopracitato Avviso Pubblico. Si ricorda alla gentile Utenza che l’operatore ha una funzione tecnica e non medica.

ORARIO SERVIZIO SUPPORTO PROCEDURA ASSEGNO DI CURA
Martedì e Mercoledì pomeriggio dalle 15:00 alle 19:00
Venerdì mattina dalle 09:30 alle 12:00 PREVIA PRENOTAZIONE TELEFONICA:

Sig. Raffaele Romagnuolo 3687775303
dott.ssa Annarita Grasso

VOLONTARI SPECIALIZZATI:
Dott.ssa Immacolata Brigida
Sig. Francesco Saverio Guerra
Dott.ssa Tiziana Prencipe
Dott.ssa Angela Renzullo

SEDE SPORTELLO COMPILAZIONE DOMANDE “ASSEGNO DI CURA 2017” :
*CENTRO SPORTIVO POLIVALENTE “PASQUALE TOMAIUOLO”
Via Luigi Pirandello, n.10 – “ZONA COMPARTI CA9”
MANFREDONIA

Manfredonia, servizio supporto procedura assegno di cura ultima modifica: 2017-09-19T09:54:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This