Cronaca

Bari, Polfer sventa rapina in gioielleria, un arresto

Di:

Controlli degli agenti della Polizia Ferroviaria (www.uominicontro.com)

Controlli degli agenti della Polizia Ferroviaria (archivio, ST-LTR)

Bari – LA Polizia Ferroviaria di Bari Centrale, coadiuvata dai militari del 21° Reggimento Artiglieria Terrestre Trieste di Foggia, ha sventato ieri una rapina nella gioielleria ‘Regina Cipriani’, sita all’angolo tra via Carulli e corso Cavour, nel centro del capoluogo pugliese, catturando il responsabile, il pregiudicato Giovanni Cucumazzo, 21 anni. Il giovane, con la copertura di una complice, e’ entrato nel locale eludendo le precauzioni dei titolari. La pattuglia della Ferroviaria ha notato una donna mentre usciva urlando dal negozio.

La stessa ha indicato il giovane che, a sua volta, usciva precipitosamente. Dopo un breve inseguimento il giovane e’ stato bloccato e portato negli uffici della Polfer di piazza Aldo Moro. Il giovane, servendosi come schermo di una ragazza che, esaurito il suo ruolo, e’ subito fuggita, e’ riuscita ad entrare nella gioielleria e, minacciando e strattonando la titolare, ha cercato di farsi consegnare l’incasso. Fortunatamente la negoziante si e’ divincolata ed e’ per strada, attirando l’attenzione degli agenti. Cucumazzo, appartenente a una famiglia storicamente legata al clan Strisciuglio, e’ risultato colpito da un avviso orale del Questore.

Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi