Capitanata

Mongiello: “priorità ai fondi per i bieticoltori e siccità”

Di:

Bieticoltura (fonte image: parmaoggi.it)

Foggia – “IL Governo deve accelerare le procedure di assegnazione all’AGEA del fondo di 35 milioni di euro destinato a sostenere il settore bieticolo-saccarifero, finalmente sbloccato il 2 ottobre dopo 4 anni di attesa, e valutare l’opportunità di un intervento straordinario a beneficio delle imprese agricole colpite dalla siccità, anche con interventi di potenziamento della rete infrastrutturale irrigua”. Sono le richieste avanzate dalla senatrice Colomba Mongiello durante l’audizione del ministro per le Politiche agricole Mario Catania in Commissione Agricoltura, svoltasi nel pomeriggio di ieri.

Il confronto con il titolare del dicastero ha consentito anche di affermare “l’esigenza di dare al più presto attuazione alla norma, introdotta grazie all’impegno del Partito Democratico, che vincola l’utilizzo dei voucher per il lavoro agricolo alla remunerazione dei lavoratori in base all’orario effettivamente svolto”, ha affermato Mongiello.
Dal Ministero delle Politiche agricole “attendiamo una rapida correzione di alcune interpretazioni amministrative circa l’applicabilità delle soglie di tolleranza degli alchil esteri negli oli d’oliva, che appaiono irragionevoli, inaccettabili e, soprattutto, in contrasto con la legge approvata dal Parlamento. I tecnici ministeriali – ha sottolineato la senatrice del PD – devono limitarsi ad applicare le norme, non hanno il potere di modificarle”.

L’intervento della senatrice Mongiello si è chiuso con un riferimento alla Politica Agricola Comunitaria: “riguardo alle proposte di riforma è opportuno che il Governo profonda le proprie energie per eliminare il criterio di riparto dei contributi basato sulla superficie e per promuovere l’adozione di misure relativamente alla tutela del lavoro, la salvaguardia della qualità dei prodotti alimentari e la promozione della sostenibilità ambientale e del greening”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi