Cronaca

Polignano a mare, gioielliere non dichiara 6 milioni di ricavi

Di:

Banco gioielleria (archivio)

Bari – I finanzieri della compagnia di Monopoli hanno eseguito una verifica fiscale nei confronti di una gioielleria di Polignano a Mare (ba) constatando una rilevante evasione all’Iva e alle imposte sui redditi. Si tratta di una ditta che, seppur regolarmente attiva e con le scritture contabili in ordine, non presentava dichiarazioni fiscali ovvero le presentava con importi notevolmente inferiori rispetto a quelli effettivi.

Pertanto, i militari dopo aver “rilevato notevoli discrepanze” nella capacita’ contributiva del soggetto, hanno effettuato mirate indagini finanziarie (bancarie e postali) sul conto del titolare e dei familiari conviventi, riuscendo, in tal modo, a ricostruire il reale volume d’affari della gioielleria. Al termine dell’attivita’ ispettiva e’ stata quantificata una evasione fiscale pari a 6,4 milioni di euro, in termini di ricavi non dichiarati, e di 650 mila euro di iva non corrisposta all’erario. Il titolare e’ stato denunziato all’autorità giudiziaria per reati di“infedele e di omessa dichiarazione.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi