CronacaPolitica

Renzi a Bersani: “lasci le Cayman, pronto al confronto”

Di:

Un passato incontro fra Renzi e Bersani (st)

Ferrara – “VELTRONI e D’Alema lasciano il Parlamento. Scelta nobile. Forse il tema del ricambio nel gruppo dirigente non era così fuori luogo come qualcuno lasciava intendere. Ma adesso basta con le polemiche. Il fatto che il PD inizi un percorso di rinnovamento serio, dopo tanti anni, ci consente – finalmente – di parlare di idee, di progetti, di proposte. Noi ci siamo. Felici dei risultati che stiamo ottenendo e che sembravano inimmaginabili solo qualche settimana fa. Ma pronti alla vera sfida, che è quella dei contenuti”. Lo ha detto Matteo Renzi oggi a Ferrara.

“Quanta subalternità culturale nelle preoccupate trasmissioni televisive, nei giornali di parte e in quelli di partito: la finanza è in grado di dare la linea solo quando la politica è debole – ha detto ancora Renzi – Quando la politica è meschina. Quando i politici non sono coraggiosi. Il problema del nostro tempo non è stato la forza della finanza, il problema è la debolezza della politica. Quando la politica dà regole chiare e le fa rispettare il problema non esiste“.

A Bersani: “mi ha affettuosamente suggerito di stare attento a quel mondo là, alle banche. Sono ancora una volta d’accordo con lui. É un mondo che deve avere un rapporto diverso dal passato con la politica. Basta guardare a qualche istituto della mia regione, del resto, per capire che una certa politica ha combinato soprattutto guai. Noi non faremo come loro”. “Se però Bersani ha voglia di fare due chiacchiere su questo argomento non importa scomodare le Cayman. Scelga una casa del popolo a caso e mi faccia sapere quando preferisce. E così diamo modo ai cittadini – in un confronto pubblico a due – di farsi un’idea più precisa su tutto”.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi