CronacaStato news

Accordo sulla nuova sede della Materna “San Pio X”

Di:

Foggia. La Scuola Materna Statale “San Pio X” potrà riprendere la sua attività didattica nei locali dell’Istituto “Maria Regina”. Ad annunciarlo il sindaco di Foggia, Franco Landella, e l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Claudia Lioia, comunicando l’accordo raggiunto dall’Amministrazione comunale. Come si ricorderà, i locali in cui era precedentemente ubicata la Scuola Materna Statale “San Pio X” erano stati chiusi in conseguenza dell’Ordinanza firmata dal sindaco Landella a seguito dei gravissimi rilievi certificati all’esito della visita ispettiva del Reparto Prevenzione del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl Foggia.

L’accordo tra il Comune di Foggia e l’istituto “Maria Regina”, dunque, consentirà in tempi brevissimi la ripresa dell’attività didattica della Scuola Materna Statale “San Pio X”, i cui alunni avranno a disposizione locali in piena conformità alle prescrizioni di legge e spazi più comodi, con la possibilità di fruizione di altri ambienti dell’istituto, come il teatro ed il giardino.

«Ci siamo mossi con tempestività dopo l’Ordinanza sindacale con l’obiettivo di individuare la nuova sede della Scuola Materna Statale “San Pio X”, avendo come priorità le esigenze dei 116 bambini e delle loro famiglie. – commenta il sindaco Landella –. Resta ovviamente in piedi la volontà di avviare una indagine amministrativa, al fine di individuare eventuali responsabilità con riferimento all’iter che, di fatto, ha portato alla necessità dell’Ordinanza sindacale di chiusura».

«Desidero esprimere un ringraziamento a tutti coloro i quali si sono fatti avanti per la risoluzione del problema – aggiunge l’assessore comunale Lioia –. Tuttavia, vista l’urgenza di individuare una soluzione, era necessario ricercare una ubicazione in possesso di tutte le necessarie autorizzazioni, che non necessitasse di lavori e che fosse già adibita ad uso scolastico. Abbiamo già provveduto ad attivare tutte le procedure utili alla formalizzazione del contratto e all’allestimento delle aule. Presumibilmente, dunque, già lunedì 24 ottobre i bambini potrebbero tornare a scuola».

Ufficio Comunicazione – Staff del Sindaco



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati