Eventi

Alimentazione consapevole, “E se ci aiutassimo?”

Di:

Alimentazione consapevole (st)

Cerignola – VENERDI’ 23 Novembre, alle ore 18 presso la Sala Conferenze di Palazzo di Città, il Club Unesco/Cerignola realizzerà un incontro dal titolo “E se ci aiutassimo?”, in tema di Educazione all’alimentazione consapevole, promossa nell’ambito della Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile 2012, 19-25 Novembre. L’evento, promosso in tutto il Paese dalla Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, vedrà il patrocinio del Comune di Cerignola, della Provincia di Foggia e della Regione Puglia. Interverranno alla serata: Stefano Pecorella, Presidente del Parco Nazionale del Gargano, Roberto Saccozzi, Oncologo presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, Roberto Lorusso, imprenditore e presidente del Club Unesco/Bari, Giuseppe Cormio, consulente chimico. La serata sarà moderata da Dorella Cianci del quotidiano “L’Attacco”.

Per i saluti istituzionali vi sarà il sindaco di Cerignola, Antonio Giannatempo, l’Assessore Provinciale Domenico Farina e l’Assessore Regionale, Elena Gentile. La serata avrà inizio dopo l’intervento del presidente del Club Unesco/Cerignola, Giovanni Martiradonna, il quale ha dichiarato: «In un momento di crisi economica siamo tutti chiamati a riflettere sulla necessità di rivedere i propri stili di vita e di essere più consapevoli circa le scelte in ambito economico, anche quelle più spicciole, legate alla quotidianità. Siamo necessariamente chiamati a porre l’attenzione verso i temi ambientali, nella speranza di lasciare alle generazioni future un mondo più vivibile, a partire dalla maggiore conoscenza della nostra salute e dei prodotti della nostra terra». Una serata composita, ma utile per aiutarsi appunto e per scoprire, nei tempi del dominio della finanza, che si può parlare anche di benessere e di “economia della felicità”, come è stata recentemente appellata da noti economisti.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi