Musica

PIVI, la top 50 dei migliori videoclip italiani

Di:

99 Posse (ST)

Roma – OLTRE 700 i clip partecipanti al PIVI 2012 del Mei: ecco l’elenco della top 50. Premi speciali alla carriera a Michele Bovi, per la promozione dei videoclip indie Uno TV, per l’impegno sociale e civile agli Avvolte e al progetto Ancora In Piedi. Menzione speciale a Fabio Paleari per il rockumentary. La giuria al lavoro per scegliere i vincitori. Ecco i vincitori dei premi speciali di Mtv, Tafter, Tutto Digitale, Flop Tv e di Uno Tv. La premiazione si terra’ sabato 1° dicembre alle ore 15 alla Sala del Cineporto della Fiera del Levante di Bari in occasione del Medimex.

ECCO I MIGLIORI 25 VIDEOCLIP ITALIANI CHE FORMANO LA TOP 50 DEL PIVI. Queste le 25 nomination per la finalissima del concorso: A Toys Orchestra – Welcome to Babylon, BandAdriatica – Arriva la Banda, Calibro 35 – The Italian Band from BBQ, Caparezza – La Ghigliottina, Clockworks & Avatism – Archetype, Confield – Hidden Away, Drink to Me – Future Days, Eugenio Finardi – Passerà, Franky B (aka Cryptic Monkey) – Vesuvius Bunks, Gianmaria Testa – Nuovo, I Cani – Wes Anderson, K-Conjog – Qwerty, M+A – Bam, Marco Notari – La terra senza l’uomo, Marina Rei feat. Pierpaolo Capovilla – E mi parli di te, Marlene Kuntz – Canzone per un figlio, Martiri di Falloppio – Ortopedico, Moka – Bella gente, Mug – Memorie, Nuju – La Rapina, Osvaldo Supino – Mannequinz, Pipers – Ask me for a cigarette, The Sweet Life Society feat. Le Sorelle Marinetti & La Mattanza – My Sound, Umberto Maria Giardini – Quasi Nirvana, Vegetable G – La filastrocca dei nove pianeti.

Prenota gratuitamente il tuo posto a info@audiocoop.it indicando un nominativo e il numero di persone che parteciperanno!

Il PIVI – Premio Italiano per il miglior Videoclip Indipendente – il più importante riconoscimento per il videoclip musicale in Italia, promosso dal MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, si svolgerà nell’ambito del MEDIMEX, la Fiera delle Musiche del Mediterraneo, organizzata da Puglia Sounds, che si terrà a Bari dal 29 novembre al 2 dicembre 2012.

Nell’edizione 2011 (qui i vincitori: http://www.meiweb.it/news/?id_news=835) sono arrivati oltre 450 clip e sono stati premiati tantissimi clip, alla presenza di grandi personalità, tra i quali l’anno scorso si segnalano i 99 Posse e I Soliti Idioti. La giuria si e’ insediata dal 21 giugno, coordinata da Giordano Sangiorgi, patron del Mei, presieduta dal produttore video-televisivo Roberto Pompili e con il giornalista Fabrizio Galassi come coordinatore artistico. Gli altri giurati sono: Francesca Piggianelli (Roma Videoclip), Elisa Volpi (Coming Soon TV), Marco Midena (Riff), Alessandra D’Amico (45 Giri Film Festival), Luca Marini (Amo la Musica) e Matteo Lenzi (Altra TV).

L’anno scorso tra gli ospiti ci furono i 99 Posse, I Soliti Idioti e tanti altri nomi della scena indie italiana.

Arrivano a 706 i videoclip partecipanti al PIVI 2012 (Scarica L’Elenco): un vero e proprio boom quest`anno grazie ai tanti videoclip partecipanti e alle tante importanti partnership attivate. Un risultato mai raggiunto che conferma il PIVI come il piu` autorevole premio del settore del videoclip indipendente. La cerimonia di premiazione del Pivi e` fissata dal Mei al Medimex di Bari con moltissime novità, ospiti, proiezioni e premi nella giornata di sabato 1° dicembre al pomeriggio.

Anche quest’anno numerosi partner aiuteranno ad incrementare la visibilità dei partecipanti al PIVI e conferiranno numerosi premi speciali. Ecco i partner: DailyMotion, Tiscali, MTV New Generation, RadiostarTV, Flop Tv, Bitebay.com, Controcorrente TV, Lepida TV, Uno TV, Tafter, Tutto Digitale, What’s up, All Info, The Ship Magazine, Plindo, Collecchio Video Film Festival e Cineclub Canudo, e tanti altri che si stanno aggiungendo …

Verrà assegnato il Premio Speciale MTV New Generation a “Independent Lights” degli All About Kane, che hanno orgogliosamente raggiunto l’unanimità in ogni categoria (Miglior Video, miglior Regia, miglior Fotografia, miglio Soggetto e miglior Montaggio). Congratulazioni agli All About Kane per l’importante riconoscimento e a Riccardo Orlandi per la fotografia, riservando a Stefano Bertelli una menzione speciale per aver curato regia, montaggio e (insieme al gruppo), soggetto.

Altro Premio Speciale PIVI 2012 è “(Di)Vagando – Territori in Musica” della rivista Tafter, che verrà consegnato a Yo Yo Mundi feat. Nabil Salameh con il brano Tè chi t’èi?, che intende valorizzare con originalità ed efficacia un Territorio con la sua cultura, il suo paesaggio e le sue tradizioni, rendendolo Protagonista. La giuria ha scelto di premiare Ivano A. Antonazzo per l’originalità dello stile e della grafica e per la perfetta rispondenza delle immagini con la poeticità del testo. Ma soprattutto per il significativo messaggio che il video trasmette attraverso la valorizzazione di un territorio senza confini e senza pregiudizi, che accoglie il multiculturalismo e l’integrazione tra popoli diversi che viaggiano e si incontrano alla ricerca di un futuro migliore.

Tra i premi speciali del PIVI da segnalare quello che riceveranno gli Avvolte e il regista Marco Danieli per il videoclip “Nessuna rete”, distribuito insieme a XL di Repubblica. Il Premio sarà assegnato durante la cerimonia di premiazione del Premio Italiano Videoclip Indipendente che si svolgerà nel corso della seconda edizione del Medimex. Il testo e le immagini raccontano il rischio che si corre quotidianamente nei luoghi di lavoro. “Nessuna rete” sintetizza lo scorrere della vita di un lavoratore qualsiasi, il suo misurarsi con una realtà scomoda e opprimente, quella di una vita fatta di fatica e sacrificio. Il protagonista del video “è solo un uomo che muore sul campo, nutre suo figlio e soccombe alle spese, solo comparsa di questo teatro, dissanguato alla fine del mese”, spiega la band.

Un Premio Speciale alla Carriera quest’anno sarà assegnato all’autore televisivo Michele Bovi. Autore di numerosi format televisivi di successo: da Eventi Pop a DaDaDa, da I ’60 a Colori a TecheTecheTè, in palinsesto ora su Rai Uno. Tali format hanno in comune alcune peculiarità: il basso costo per il ricorso ai materiali di repertorio rivitalizzandoli e facendoli ritornare a nuova vita televisiva e la costante presenza di proposte musicali non convenzionali con la continua ricerca di argomenti e l’impiego di artisti fuori dagli schemi commerciali e con abbondante utilizzo della musica indipendente, sia sotto il profilo storico che quello dell’attualità. Insomma, l’unico grande autore televisivo che nell’arco di più anni abbia avuto la costanza di valorizzare il videoclip indipendente sui grandi canali televisivi e con ritorni di pubblico di grande successo.


Redazione Stato



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi