CronacaStato news

Caracciolo: appaltati lavori per potenz. depuratore Barletta

Di:

Bari – “AGGIUDICATO l’appalto, tutto è pronto per il potenziamento del depuratore di Barletta”. Ad annunciarlo è il consigliere regionale del Partito Democratico, Filippo Caracciolo, Presidente della V Commissione Consiliare “Ambiente”. “I lavori in questione dovrebbero partire nella prossima primavera e concludersi presuntivamente nella metà del 2016.

Il progetto prevede l’adeguamento del locale impianto di depurazione al Piano di Tutela delle Acque della Regione Puglia ed andrà a soddisfare il fabbisogno di circa 129 mila abitanti equivalenti a fronte dei 93 mila attuali.

Gli interventi previsti garantiranno non solo il rispetto della Tab. 1 e della Tab. 3 dell’allegato 5 del D. Lgs. 152/99, come tra l’altro avviene dal 2006, bensì l’abbattimento delle frazioni di azoto e di fosforo in linea con il D.M. 185/2003 per il riutilizzo delle acque reflue.

Gli interventi in questione – spiega il Presidente della V Commissione Regionale Filippo Caracciolo – derivano da un progetto che risale al 2013 e rientra nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro “Depurazione” sottoscritto da Regione Puglia, Autorità Idrica Pugliese ed Acquedotto Pugliese.

Per il potenziamento del depuratore sono stati stanziati dalla delibera CIPE n. 62/2011 3 milioni e 720mila euro. L’impianto di depurazione di Barletta è tra i primi in Puglia ad essere appaltato. Ora si lavora alla redazione del progetto esecutivo propedeutico all’inizio dei lavori previsto per metà 2015.

Finalmente – conclude Filippo Caracciolo – giungiamo a conclusione di un iter da me fortemente caldeggiato in seno agli organi competenti in materia al fine di potenziare il depuratore di Barletta e migliorare gli standard qualitativi delle nostre acque. Continuerò ad esser vigile sull’opera affinché si possano rispettare i tempi di esecuzione dei lavori”.

Il consigliere Caracciolo annuncia anche importanti interventi in merito alla condotta sottomarina: “La condotta sottomarina – annuncia il consigliere regionale Filippo Caracciolo – sarà oggetto a breve di lavori di manutenzione straordinaria finalizzati al ripristino della corretta funzionalità, alla pulizia del tratto terminale del diffusore, al ripristino funzionale dell’impianto di spinta e di interventi alle opere accessorie. L’Acquedotto Pugliese, difatti, ha già provveduto ad approvvigionare e ad installare nel mese di Ottobre la boa di segnalazione in corrispondenza del diffusore terminale della condotta sottomarina per migliorarne il funzionamento. L’intero costo dell’operazione sarà pari a 900mila euro”.

Caracciolo, inoltre, evidenzia il proprio impegno affinché possano partire ben presto gli interventi di “rifunzionalizzazione” del locale impianto di affinamento di Barletta oggetto, negli anni, di numerosi atti vandalici: “Al momento – spiega il consigliere regionale PD – per questi lavori sono stati stanziati, dalla delibera CIPE n. 62/2011, appena 150mila euro con Soggetto attuatore individuato nel Consorzio di Bonifica Terre d’Apulia. Per l’intera copertura finanziaria dell’opera ne servirebbero altri 350mila.

In alternativa sarebbe possibile dotare l’impianto di depurazione delle acque reflue di Barletta di una linea di trattamento terziaria (scelta che garantirebbe costi di gestione annui meno onerosi) al fine di soddisfare l’esigua richiesta di acque reflue da riutilizzare in agricoltura, eventualmente da potenziare nelle fasi successive a seconda delle esigenze future. Si tratterebbe, quindi, di un importante sostegno al mondo agricolo per l’irrigazione dei campi. Da parte mia – fa sapere Filippo Caracciolo – il massimo impegno affinché possa concretizzarsi questa grossa opportunità, strategica per la città di Barletta”.

Redazione Stato

Caracciolo: appaltati lavori per potenz. depuratore Barletta ultima modifica: 2014-11-19T17:45:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi