CronacaStato news

Negro: “Bene proroga piano casa”

Di:

Bari – “LA proroga dei termini per gli interventi di ampliamento e ristrutturazione degli edifici esistenti è finalizzata a portare una nuova boccata di ossigeno al settore edile e all’economia della Puglia, soprattutto in un momento di crisi come quello attuale in cui i permessi di costruzione sono crollati fino al 90%”. È quanto affermato dal presidente del Gruppo regionale Udc Salvatore Negro durante i lavori della V Commissione che oggi ha prorogato all’unanimità il cosiddetto Piano casa.

Ciò consentirà e cittadini di usufruire fino al 31.12.2015 delle “misure straordinarie e urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale’ stabilite dalla legge regionale 14 del 2009 (c.d. Piano casa). Ma non è tutto. Su proposta del capogruppo Udc, condivisa dal collega Epifani e dall’assessore Barbanente, il testo del disegno di legge arriverà in Consiglio regionale con un importante emendamento finalizzato a contenere il consumo del territorio a fini edificatori.

“L’emendamento – spiega il capogruppo Negro – mira a potere utilizzare le premialità previste dalla legge 14/2009 su tutti gli edifici esistenti in qualsiasi zona omogenea degli strumenti urbanistici comunali, purché finalizzati a scopi residenziali. Questo incentivo viene previsto nell’ottica di una riduzione del consumo dei territori agricoli a fini edificatori che oggi, per le note vicende di dissesto idrogeologico, assume particolare rilievo. Una iniziativa, quella del Gruppo Udc, sottesa ancora una volta alla tutela del territorio e contro la cementificazione selvaggia”.

Redazione Stato

Negro: “Bene proroga piano casa” ultima modifica: 2014-11-19T20:23:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi