CronacaStato news

Puglia, modificata legge per assegnazione alloggi ERP

Di:

Bari – APPROVATA in V Commissione (astenuti NCD e FI), la modifica ad alcuni articoli della recente legge che disciplina l’assegnazione e determina i canoni di locazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica.

Le correzioni proposte – ha spiegato l’assessore Angela Barbanente con delega alla qualità del territorio – si sono rese necessarie per qualche imprecisione a cui la stesura della legge è incorsa, anche per l’elaborazione particolarmente partecipata di cui è stata oggetto. Ad esempio, l’utilizzo errato di una preposizione articolata nel testo precedentemente approvato dal consiglio regionale, ha posto le basi giuridiche per regolarizzare future occupazioni anziché quelle già assegnate alla data di entrata in vigore della legge, contrariamente a quanto il legislatore regionale intendeva. L’articolo 20 è stato corretto dalla Commissione che è intervenuta con modifiche anche eliminando riferimenti alle modalità di recupero delle morosità degli assegnatari nei confronti delle autogestioni che sollevavano dubbi di incostituzionalità.

Altre modifiche hanno previsto la reintroduzione della procedura autorizzativa per l’utilizzo della riserva del 25% degli alloggi per emergenza abitativa e l’astensione della platea dei soggetti che possono contribuire al fondo sociale anche agli enti erogatori di servizi (è il caso di Aqp) che hanno mostrato interesse a contribuire alla soluzione delle problematiche inerenti la morosità.
L’ultima modifica ha interessato una più chiara volontà del legislatore circa la necessità di assicurare alla provincia di BAT della presenza di un ente gestore con l’istituzione in questa provincia di un ufficio operativo distaccato.

Redazione Stato

Puglia, modificata legge per assegnazione alloggi ERP ultima modifica: 2014-11-19T21:30:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi