FoggiaStato news

Scalfarotto: Latella oggetto di attacchi ignobili (FOTO)

Di:

Foggia – “IL gravissimo stillicidio di esplosioni e atti dinamitardi a Foggia, con il quale il racket delle estorsioni sta cercando di intimidire una città intera, non può legittimare nessuno a esprimere accuse alle istituzioni ingenerose e strumentali.” Lo dichiara il sottosegretario alle Riforme del Governo Renzi e coordinatore dell’Ufficio Politico del Pd pugliese Ivan Scalfarotto.

“L’azione repressiva dello Stato non si è manifestata solo attraverso più numerose e qualificate presenze di varie personalità istituzionali impegnate nella lotta alla criminalità organizzata, a partire dalla Commissione Antimafia e dalla sua Presidente, Rosy Bindi, e dal Viceministro agli Interni Filippo Bubbico, ” continua il sottosegretario “ma anche con risultati significativi, a cominciare dalla custodia cautelare per pericolosi criminali, il cui arresto potrebbe essere all’origine di questa rabbiosa risposta dei clan.”

“Per questo mi sento non solo di difendere, ma di elogiare” dice ancora Scalfarotto “le donne e gli uomini della magistratura e delle forze dell’ordine e tutti i rappresentanti dello Stato che ci consentono di raccogliere e vincere l’arrogante sfida della mafia, a partire dal Prefetto di Foggia, Luisa Latella, il cui lavoro nella nostra provincia è da sempre oggetto di unanime apprezzamento, e che è stata oggetto di ignobili attacchi.”

“Chi volesse aiutare lo sforzo collettivo, che coinvolge tanto lo Stato che le associazioni della società civile, ” conclude Scalfarotto “dovrebbe cominciare evitando di esercitarsi in polemiche strumentali, tanto più se delegittimano chi è in trincea e in prima linea. E se colpiscono persone che hanno invece diritto alla nostra riconoscenza.”

Fotogallery

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Scalfarotto: Latella oggetto di attacchi ignobili (FOTO) ultima modifica: 2014-11-19T12:26:26+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi