GarganoManfredonia
"I naufraghi sono risultati in evidente stato confusionale"

Vieste, barca si incaglia nei bassi fondali, sfiorata tragedia

Gli operatori della Capitaneria hanno ordinato agli occupanti dell’imbarcazione di abbandonare la stessa con la zattera di salvataggio

Di:

Vieste – UNA imbarcazione da diporto si è incagliata nel pomeriggio nei bassi fondali (sabbiosi) presenti tra l’ingresso del Porto di Vieste e l’isola Sant’Eufemia.

Sul posto è intervenuta una motovedetta dipendente della Capitaneria di Vieste. Dopo numerosi e vari tentavi di recupero delle persone, a causa del vento forte di maestrale e del basso fondale che ha reso ardue le operazioni di salvataggio e che ha spinto l’imbarcazione verso i fondali ancora piu bassi, gli operatori della Capitaneria hanno ordinato agli occupanti dell’imbarcazione di abbandonare la stessa con la zattera di salvataggio.

Con il supporto di una motobarca è stata in seguito recuperata la zattera con gli occupanti che, una volta giunti in porto, sono stati soccorsi da un’autombulanza del 118. I naufraghi sono risultati in evidente stato confusionale, ma non in pericolo di vita. Sono in corso le attivita investigative da parte della Guardia Costiera per ricostruire la dinamica del sinistro.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Vieste, barca si incaglia nei bassi fondali, sfiorata tragedia ultima modifica: 2014-11-19T23:12:31+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • maurice

    Siamo al terzo mondo, penso che sia la quarta – quinta barca che in pochi anni naufraga nei pressi dell’ingresso del porto turistico, ma i responsabili comune e capitaneria, non pensano di istallare boe e mede di segnalazione , visibili giorno e notte…. loro sono i responsabili e dovrebbero pagare tutti i danni…


  • Io

    Cioè? Dobbiamo spendere soldi per chi vuole divertirsi in barca e neanche ha voglia di leggere le carte nautiche?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi