Manfredonia

Tamma Angel Manfredonia “Si riparte da Adria Bari”

Di:

Manfredonia, 19 NOVEMBRE 2016. Inizia il rush finale del girone di andata, ultimi quattro match al giro di boa. Dopo l’opaca performance di Vieste, imperativo categorico per gli uomini di Coach Ciociola è la vittoria con la ‘coriacea’ e temibile Adria Bari, nel match in programma domani, domenica 20 novembre, alle ore 19 in punto al PalaScaloria. Due punti di vitale importanza per iniziare la scalata della classifica ed allontanarsi dalla zona PlayOut.

Significative in proposito le parole del Direttore Sportivo Tamma Angel Manfredonia, Antonio Rivetto: “L’inizio di un nuovo ciclo sportivo porta sempre con sé qualche incertezza in più. Incertezze alle quali si sono sommati gli infortuni. Luci che si sono alternate ad ombre, almeno finora. Stiamo lavorando con la squadra anche per sistemare la tenuta mentale e non solo tecnico-tattica, per migliorare qualche approccio sembrato a volte un po’ troppo remissivo. Domani sera non possiamo permetterci sbavature ed errori. L’imperativo è tornare a vincere, senza se e senza ma”.

Avversario di tutto rispetto e da non sottovalutare l’Adria Pallacanestro Bari, a dispetto della classifica che racconta solo in parte il peso di questa squadra, composta da giocatori di lunga esperienza cestistica come Delli Carri, De Bellis, Albanese, Ambruoso, Loprieno, Williams, solo per citarne alcuni. Un match duro, nel quale occorrerà estrema concentrazione e una rinnovata determinazione in campo.

Arbitri del match i signori: Marco Mitrugno di Mesagne (primo arbitro) e Francesco Calisi di Monopoli (secondo arbitro).

IL MATCH PRECEDENTE

Nulla di fatto per la Tamma Angel Manfredonia in quel di Vieste, con la Sunshine che si aggiudica il Derby del Gargano giocato all’OmniSport. Nel turno infrasettimanale giocato giovedì 17 novembre, infatti, il match sfugge di mano agli uomini di Coach Ciociola già nel primo tempo della partita. Poca determinazione e una difesa molle e poco efficace da parte della Tamma Angel Manfredonia determinano le sorti di un match che era alla portata del team sipontino. Qualche acciacco fisico di troppo sta rendendo oltremodo complicato questo scorcio di campionato: Wright a mezzo servizio causa influenza e Chiappinelli ancora non completamente recuperato. Come Nicola Padalino, rientrato proprio in questo match ricominciando a mettere minuti e punti preziosi nel suo carniere.

TABELLINI
Sunshine Vieste 83-71 Tamma Angel Manfredonia
Parziali: 25-17; 44-34; 66-47; 83-71.

Sunshine Vieste: Neal 19, Gatta 3, Hoxha, Funderburke 16, Cota 12, Ciccone 4, Pietrafesa, Simeoli 17, Dragna 12, Bertona. Coach. F. Desantis.

Tamma Angel Manfredonia: Wright 10, Chiappinelli 10, Gramazio 9, A. Padalino 16, N. Padalino 5, Dispinzeri 10, Totaro, Miscio, Johnson 11. Coach: G. Ciociola; Ass. Coach: F. Carbone.

Arbitri: Adriano Acella di Corato (primo arbitro) e Marino Caldarola di Ruvo di Puglia (secondo arbitro).

Stay tuned & #PASSIONEANGEL



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati