BAT

Bari, bilancio fine anno CC: 2.500 arresti, 220 mln sequestrati

Di:

Bari – BILANCIO positivo dell’attività svolta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Bari nel corso del 2014. 2.500 le persone arrestate, oltre 8.000 quelle denunciate, sequestrati 220 milioni di beni di sospetta provenienza illecita. Ingenti anche i sequestri di armi e stupefacenti infatti sono stati sequestrati 13 mitra, 9 bombe, 70 pistole semiautomatiche, 18 fucili, 16 revolver e 7000 cartucce. In materia di droga invece sono state sequestrate oltre due tonnellate di marijuana, 18 chili di eroina, 13 di cocaina e 12 di hashish. Un migliaio le piante di marijuana estirpate e altrettante le pasticche di droghe sintetiche sequestrate.

Grande l’impegno sotto il profilo del controllo del territorio e della vicinanza ai cittadini, che si sono rivolti al numero di pubblica emergenza 112 ben 267.767 volte, con oltre 25.000 interventi svolti a loro favore.

L’azione di contrasto al crimine, svolta in sinergia con le altre forze di polizia, ha fatto registrare nelle Provincie di Bari e BAT un’inversione di tendenza dei reati consumati. I dati, ancora non definitivi, fanno segnare un -7% in Provincia di Bari e un -15% nella Provincia BAT.

Fortissimo è stato anche l’impegno a garantire strade più sicure attraverso i numerosi controlli alla circolazione stradale, con il rilevamento di circa 1300 incidenti stradali e l’espletamento di oltre 1500 interventi di assistenza agli utenti della strada. Quasi 16.000 le contravvenzioni elevate con 942 patenti e 1789 documenti di circolazione ritirati.

Redazione Stato

Bari, bilancio fine anno CC: 2.500 arresti, 220 mln sequestrati ultima modifica: 2014-12-19T17:42:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi