Manfredonia
"I lavoratori della fabbrica e dell’indotto del nostro territorio non sono soli"

Scalfarotto: Sangalli Vetro, il 7 gennaio incontro al MISE

"Domani, 20 dicembre, nel pomeriggio visiterò lo stabilimento della Sangalli Vetro di Manfredonia per dare ai lavoratori la mia solidarietà personale ed istituzionale. Il 7 gennaio si apre al Ministero per lo Sviluppo Economico il tavolo di trattativa sulla crisi del Gruppo Sangalli"

Di:

Foggia – “DOMANI, 20 dicembre, nel pomeriggio visiterò lo stabilimento della Sangalli Vetro di Manfredonia per dare ai lavoratori la mia solidarietà personale ed istituzionale. Il 7 gennaio si apre al Ministero per lo Sviluppo Economico il tavolo di trattativa sulla crisi del Gruppo Sangalli.” Lo dichiara il sottosegretario alle Riforme del Governo Renzi e coordinatore dell’Ufficio Politico del Pd pugliese Ivan Scalfarotto.

“Il Governo interverrà su questa situazione di crisi, come ha già fatto per molte altre aziende di diversi territori italiani” aggiunge il sottosegretario “Faremo tutto quanto è possibile e necessario.” “I lavoratori della fabbrica e dell’indotto del nostro territorio non sono soli” conclude Scalfarotto “come ha già dimostrato la mobilitazione sindacale e degli Enti Locali. Nel rispetto dei doveri del mio incarico e della mia funzione di rappresentanza, mi impegnerò per tenere viva sull’argomento l’attenzione del Governo, che è comunque già molto vigile.”

Redazione Stato

Scalfarotto: Sangalli Vetro, il 7 gennaio incontro al MISE ultima modifica: 2014-12-19T22:37:46+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi