Sport

Tavecchio: “Ringrazio Lega A, stage: auspico presenza di tutti”

Di:

Roma – Lo stage della Nazionale chiesto dal Commissario tecnico Antonio Conte per il mese di febbraio si farà, ma le squadre impegnate nelle competizioni europee potranno decidere di non autorizzare i propri giocatori a rispondere alla convocazione. Lo ha stabilito oggi, nel corso dell’Assemblea Ordinaria, la Lega di Serie A. “Per quanto riguarda il calendario degli stage – ha commentato al termine della riunione il presidente della Lega Maurizio Beretta – la settimana prescelta è quella del 9-11 febbraio. Si accoglie questa proposta del commissario tecnico Conte, ma mentre parteciperanno sicuramente a questi stage gli atleti delle squadre che non giocano nelle competizioni europee, le società impegnate in Champions ed Europa League saranno libere di valutare la situazione al momento e quindi di decidere autonomamente se inviare o meno i giocatori in Nazionale”.

Raggiunto dalla notizia a Caltanisetta, dove ha partecipato all’assemblea straordinaria della LND Sicilia, il presidente della Figc Carlo Tavecchio ha commentato: “Innanzitutto ringrazio il presidente Beretta per aver dimostrato sensibilità nei confronti della Nazionale. La proposta della Figc è ragionevole e rispettosa delle esigenze dei club con i quali vogliamo collaborare per il bene del calcio italiano, mi auguro che lo stage si faccia con tutti i calciatori che Conte riterrà opportuno convocare in quel momento della stagione e per questo ci attiveremo per un confronto ulteriore con le squadre impegnate in Europa”.

“La Federcalcio – ha concluso il presidente federale – auspica inoltre che la fine del prossimo campionato sia fissata entro una data tale da consentire a Conte di preparare al meglio la partecipazione all’Europeo”.

Fonte: figc

Tavecchio: “Ringrazio Lega A, stage: auspico presenza di tutti” ultima modifica: 2014-12-19T21:37:10+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi