Manfredonia
"L'ENERGAS ha promosso ricorso al TAR con il quale ha chiesto l'ottemperanza delle sentenze del Tar ottenute nei lontani anni 2001, 2002, 2004 e 2009"

A.De Luca: “Auguri Babbo Menale: panettoni ai tifosi e ricorsi ai Consiglieri”

"Concludo augurando Buon Natale a Babbo Menale, che porta panettoni ai tifosi buoni e ricorsi al TAR al Sindaco ed ai consiglieri cattivi"


Di:

Manfredonia. ”La soc. ENERGAS S.p.A. ancora una volta tende ad impedire al Consiglio Comunale ed all’intera Amministrazione Comunale il libero esercizio del proprio iritto-dovere di emanare atti per la tutela della nostra Città. L’ENERGAS ha promosso ricorso al TAR con il quale ha chiesto l’ottemperanza delle sentenze del Tar ottenute nei lontani anni 2001, 2002, 2004 e 2009 ed il conseguenziale, a suo dire, annullamento delle delibere consiliari del 15/04/15 e del 17/09/2015(vedi in basso atti integrali,ndr). Essa ritiene che gli organi preposti dalla legge non possano esprimere pareri o interpretazioni normative a meno che, queste, non sia conformi alle sue esigenze!!! La società confonde il Consiglio Comunale di Manfredonia e la sua Amministrazione con il suo consiglio di Amministrazione”, dice a Stato Quotidiano.it il consigliere del Movimento EST, Alfredo De Luca. ”In modo evidentemente contraddittorio specifica la necessità di avere nuovi pareri ed autorizzazioni per concludere un procedimento amministrativo nuovamente iniziato nel 2013 per la sopravvenienza di nuove norme e di cambiamenti dello stato dei luoghi e delle condizioni socioeconomiche del territorio, ma pretende che queste siano già vincolate all’origine in senso favorevole al suo progetto di insediamento del megadeposito di GPL.

Il ricorso – sostiene il consigliere De Luca – è pieno di affermazioni false ed offensive nonché di letture errate degli atti amministrativi. Per questi motivi ritengo che l’Amministrazione si debba costituire in giudizio, e sono sicuro che lo farà, per chiedere l’inammissibilità del ricorso, così come formulato e che il TAR, nel rigetto dello stesso, voglia ribadire la libertà di valutazione ed espressione del Consiglio Comunale e della intera Amministrazione al fine di tutelare, ai sensi dello statuto comunale, il diritto fondamentale della comunità alla salute ed alla salvaguardia e tutela del patrimonio, del territorio e dell’ambiente. Concludo augurando Buon Natale a Babbo Menale, che porta panettoni ai tifosi buoni e ricorsi al TAR al Sindaco ed ai consiglieri cattivi”.

Lo dice a Stato Quotidiano.it il consigliere del Movimento EST, Alfredo De Luca.

ALLEGATI
DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE n027 del 17.09.2015
Delibera di Consiglio comunale n.15 del 15.04.2015

Redazione Stato Quotidiano.it – Riproduzione riservata

A.De Luca: “Auguri Babbo Menale: panettoni ai tifosi e ricorsi ai Consiglieri” ultima modifica: 2015-12-19T15:52:03+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
31

Commenti


  • Francesco

    Le chiacchiere non servono e le parole svaniscono. E’ l’inizio delle controversie giudiziarie che costeranno ai manfredoniani milioni di euro di danni da pagare all’Enwergas per l’incapacità tecnica e giuridica dei politici e tecnici che ci amministrano. Questi giudizi dureranno molti anni ed alla fine nessuno sarà responsabile: il sindaco futuro dirà che lui non c’era esattamente come oggi Riccardi dice che il fallimento del contratto di Area ed il licenziamento di migliaia di operai è colpa dei sindaci precedenti Magno (premiato dal PD insieme alla sorella) e Prencipe. Propongo REFERENDUM per far decidere ai cittadini e non ai soliti pochi.


  • Progresso democratico

    Francesco, vero che Riccardi non c’era, tuttavia i suoi compagni di partito hanno lo hanno gestito molto bene…..avrebbero fatto meglio i —


  • BASTA CON IL TERRIBILE INCUBO DI 60 MILIONI DI LT DI GPL SOTTO I NS.PIEDI

    LASCIATECI IN PACE A NOI E I NOSTRI FIGLI!!!!!!


  • Il vergognoso E INUTILE scempio della scogliera grida ancora vendetta al cielo!

    Ma perchè vogliono violentare a tutti i costi il nostro mare e la nostra terra inseminando nel tuo verde ventre una quantità terribile di Gpl? Ma chi li ha invitati da noi?


  • ex elettore delusissimo dal Pd

    Ci vorrebbe un intervento dell’Onorevole di Battista alla camera dei Deputati!


  • studente

    Per quale motivo Energas spa chiede eventuali danni di riparazione a Comune e Regione? Un’altra domanda il cittadino comune a chi si deve rivolgere per gli eventuali ristori per danni psicologici? Grazie


  • Progresso democratico

    Studente, se a te vendessero un bene, per esempio un telefonino, una macchina, e poi scopri che il telefono non funziona o ti da problemi tu cosa faresti?


  • Matteo

    Mentre si fanno polemiche da bar sembra che alcuni osservatori, vicino la sede della Lega Navale di Manfredonia, abbiano visto incontrarsi Menale (Energas) e altri pochi giorni fà forse per discutere sui lavori da farsi sulla ristrutturazione della banchina A/5 del porto industriale dove devono attraccare le navi del gas. Se si vuole contrastare questo insediamento tutta la popolazione deve scendere in piazza e le chiacchiere del Sindaco / giunta si devono trasformare in azioni concrete altrimenti è inevitabile l’insediamento del deposito a Manfredonia dove la gente si fa abboccare per 4,50 euro (panettone gpl) .


  • E' una geniale farsa

    Sono tutti d’accordo compreso le minacce ai politici. La strategia è questa andare avanti a tutti i costi e con qualsiasi mezzoi alla fine i nostri politici si fanno passare per vittime e poi qualcuno scrive che non conviene fare causa perchè costerebbe un mucchio di soldi!! Capite? I danni li devono pagare i politici e non noi cittadini contribuenti!! Ci vuole la protesta e anche forte, tutto il resto sono chiacchere morte!!


  • Politici sipontini siete falsi

    MA DAVVERO CI CREDETE COSI TONTI DA DOVERCI BERE QUELLO CHE CI VORRESTE BERE? MA DAVVERO CI CREDETE COSI IDIOTI DA DOVERE CREDERE ALLE STORIELLE DELLE MAIL E AI RISARCIMENTO DANNI? DAVVERO CI DOBBIAMO SORBIRE ANCORA LA VOSTRA FALSITA’?


  • Politici sipontini siete falsi

    DE LUCA E’ L’UNICO CHE INFORMA COME MAI????


  • Giorgio

    Meno male ad oggi registriamo più o meno una decina di IDIOTI che scrivono sul forum , si sforzano di fare un ragionamento ma poverini non riescono. Constatiamo però una nuova entrata tra questa categoria che si fa chiamare “progresso democratico ” . Mi sa tanto di svolta ! Mah ! Sorge un dubbio sara’ lo stesso ?


  • antonella

    Purtroppo io sono una di quelli che pensa molto male sulle vere intenzioni politiche in questa città, credo che dietro a tutto questi ricorsi di Menale ci sia una mente politica che conosciamo tutti bene, il guaio non sta nel costituirsi in giudizio davanti al tar, perché questo si farà sicuramente, il vero sfracelo, per noi Manfredoniani consiste nella nomina del legale rappresentante che dovrà rappresentare la città, e quale ‘strategia’ di difesa, gli sarà ordinato di seguire, dubitò gia’ da ora che vinceremo il ricorso, purtroppo in questa controversia politica c’è troppa dietrologia. I lupi li abbiamo in casa.


  • antonella

    P.s. Giorgio ogni volta che scrive in un forum si rompono tutte le -, di tutti gli alberi di natale esistenti al mondo, capirà mai che ha rotto tutte le -?


  • i politici non amano la loro citta

    Giorgio tanti leggono ma non scrivono i commenti in privato e in decine di contesti sono umanini.


  • Progresso democratico

    Antonella se ti riferisci a me ti ricordo che in un paese democratico le persone possono non pensarla come te.
    Come ti ho scritto più volte per me l’Energas o un’altra azienda che vuole investire su di un territorio se ha tutte le carte in regola e rispetta le leggi lo può fare.
    Visto che tu e qualcun altro contestate e date soluzioni ipocrite, come ti ho già detto, dall’alto della tua cultura di donna di business developing, indicaci quale è la strada da seguire per risolvere i problemi economici, di occupazione di questo paese. Naturalmente evita di fare la solita retorica sui politici, la corruzione, la crisi e altre cavolate del genere, che purtroppo sebbene se ne dicano tante hanno un prezzo.
    Tu sei in grado di investire i Tuoi soldi in un’attività turistica o che valorizzi il territorio oppure sei la solita chiacchierona che ritiene che è il comune, la regione, lo stato, l’europa che deve fare……e che quindi per l’ennesima volta è colpa di terzi.
    Come ti ho già fatto presente in altri forum se la tua protesta non ha soluzioni non vale a niente.


  • Progresso democratico

    Errata Corrige “che purtroppo sebbene se ne dicano tante NON hanno un prezzo.”


  • antonella

    Progr. Democratico, hai scritto’ se ti riferisci a me’, ora penso che tu hai la coda di paglia, orbiti intorno alla politica giusto? questa è una città dove la filosofia economica politica imposta, da un lato, è quella del ” prima noi” , gli altri se c’ è posto, cacciando di fatti molti dei soggetti con cui si potevano avere cospicui scambi economici, e che avrebbero permesso di tenere ben saldi economicamente, settori strategici dell’ economia cittadina, dall’altro lato si è speso senza una vera programmazione economicoamministrativa che in futuro portasse miglioramenti, in poche parole hanno fatto come quella canzoncina natalizia” natel cu Moss juont, DOP natel facim i cont “. I conti sono arrivati, Ora tu vuoi sapere quale è la strategia per sanare la fallimentare amministrazione della città, guarda che ad amministrare, che deve amministrare altri 5 anni c’è qualcun’altro, è lui che è responsabile dei 5 anni passati e sarà responsabile dei prossimi, e poi tu credi davvero che sarebbe facile avere la ricetta economica giusta per sanare tutti i danni economici perpetrati in questi anni e che continueranno nei prossimi? Ti rendi conto che per rimediare ai danni fatti ci vorranno molti altri anni e un amministratore degno di questo nome?
    Ma cosa cerchi la lampada di Aladino? E sei poi pensi che Menale e energas sono la ricetta per questo sanamento economico della città, figlio povero, stai messo male, facciamo i seri, cerchiamo di tenere i piedi per terra cercando di avviare una lettura seria del quadro economico locale, e poi cerchiamo di avviare una seria progettazione economica che certamente non potrà avverarsi subito, ma i nostri figli ne beneficeranno domani, se tutti noi oggi incominciano a darci da fare percorrendo la via del futuro e non certo la visione ‘dell’ oggi ci sono e mangio tutto io’.
    Energas non è la soluzione ai nostri problemi, ma la pietra tombale su noi tutti.


  • Progresso democratico

    Antonella, anche io speravo che dopo la questione comparti, qualcuno ricandidatosi non uscisse….invece?
    Visto il nuovo assetto politico, incluso il buon De Luca, rimarranno sulle loro poltrone fino al 2019.
    Se i panettoni fossero arrivati su al comune pensi che ci sarebbe stata la stessa situazione?


  • l'anticristo si è fermato a Manfredonia

    Sradicare il cancro maligno del male nella nostra città!


  • svolta

    Mi sbaglierò ma l’imbecille Giorgio e Progresso democratico…. sono la stessa cosa…. e/o sicuramente stanno dalla stessa parte.
    Lo sento come ho sempre sentito, da sempre, che in Manfredonia c’è un di nome Giorgio…. anche se questo non è il suo vero nome, ma che sicuramente è un -, nato pasciuto e cresciuto ed orbita nel pianeta della politica, quella sporca, che sicuramente non è finalizzata agli interessi della collettività.


  • Progresso democratico

    Caro svolta mi dispiace io non sono Giorgio.
    Per di più mi stai dando dell’imbecille pur non conoscendomi.
    Io parlo per quello che vedo.
    Pensi che la questione comparti sia stata risolta?
    Aggiungiamo la Piscina?
    Le strade?
    La cimoidea?
    La puzza sul lungomare di Siponto;
    I flagiflutti?
    La sporcizia a Manfredonia?
    Il problema contratto d’area?
    Sei un’altro sognatore che vede nel non fare il bene del paese?


  • Giorgio

    Antonella, svolta e progresso democratico il trio dell’ IDIOZIA !


  • Gini5st

    De Luca ma forse non ti accorgi che c’è qualcuno e forse più di uno nei banchi del consiglio che ha frequenti contatti con Enegas che fa colloqui con persone cittadini manfredoniani per mandarli a lavorare lì


  • oscena messa in scena

    E’ tutta una lurida messa in scena, anche se c’è qualche uomo puro di cuore, il branco dei lupi è in agguato per il colpo del secolo!


  • Manfredonia = Menaldonia (colonia dei napoletani) schiavizzata e umiliata.

    si ringraziano tutti i politici dagli onorevoli ai consiglieri, dai pezzi da 90 ai portaborse della politica.


  • svolta

    Mi scuso con Progresso democratico di averti accomunato all’imbecille per professione oltre all’altra ……sua prevalente attività…. di non fare nei suoi interventi alcun costrutto su nulla…….
    Sappi che delle cose che hai elencato io ho scritto tante di quelle volte e l’unico che mi contraddiceva, senza affatto contrapporre argomentazioni a contrasto, era sempre e solo quell’imbecille di Giorgio, che praticamente coi suoi interventi perdi tempo non aggiunge nulla di nuovo alle discussioni che democraticamente sia aprono du tali forum.
    Una cosa è sicura che fa…. mette sempre e solo in evidenza la propria imbecillità pregressa, attuale e sicuramente futura.
    Lo stesso risponde senza dare un contributo alla discussione ma solamente denigrando gli autori degli interventi di quanti, miei e di Antonella in particolare che celano una verità: difendere l’indifendibile.
    Ti saluto chiedendoti ancora scusa per l’abbaglio preso.


  • antonella

    Chi è il joker Manfredoniano? quello con due facce e cento mani, quello che pensa solo al suo domani per poi mangiare il panettone ‘farcito’ e condito,
    in pubblico si mostra mogio e contrito, ma spogliato di finta ONESTA’ si rivela Alì babà?quello come cima bue, -e ne sbaglia due,
    Quello circondato da lacchè, donnine e ‘peperepee’, chi è?


  • Progresso Democratico

    Giorgio, purtroppo, anche tu, tipicamente come quanti di Manfredonia, quando non riesce ad argomentare, offendi?
    Gente tutta chiacchiere e distintivo!


  • Donato Arciuolo

    Finché le nostre aspettative per il miglioramento del benessere nella nostra città saranno riposte nell’intervento di un salvatore che viene da fuori non saremo mai liberi ed economicamente indipendenti e continueremo a finire nella spirale senza via di uscita che porta dalla padella alla brace. Se abbiamo realmente a cuore la vita della nostra amata città -si perché oggi è in gioco la vita di ognuno di noi – non c’è che una via da seguire; la via della la collaborazione che porta tutti ad unirsi per obiettivi comuni come la tutela e lo sviluppo. Invece di scontrarci, incontriamoci ogni giorno vicino alla chiesa del Carmine dopo le 17 e vediamo di coordinarsi. Un abbraccio a tutti.


  • brescia giovanni

    sfrutto l’occasione x salutare DONATO ARCIUOLO. dai manfredoniani non fatevi comprare con un paettone al glpello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi