GarganoManfredonia
Ha preso il via la XVIII edizione del Presepe Vivente di Rignano Garganico

Ritorna la magia del Natale nel più piccolo paese del Parco Nazionale del Gargano

Il Presidente del Presepe Vivente Giuseppe Palladino, a nome di tutta l’associazione, ha accompagnato il Presidente Stefano Pecorella, il Sindaco Vito Di Carlo e il Parroco Don Nazareno Galullo lungo tutto il percorso


Di:

Gargano. Ha preso il via la XVIII edizione del Presepe Vivente di Rignano Garganico, inaugurato per l’occasione dal Presidente dell’ente Parco, Stefano Pecorella. “Sono veramente contento di essere qui oggi a Rignano Garganico- ha affermato Pecorella- un paese a cui sono molto legato e nel quale credo molto, perché i paesi più piccoli del Parco sono quelli che danno i risultati migliori in termini di affectio societatis, ovvero quel coinvolgimento umano che manca ai grandi centri e non è un caso se il Presepe più grande di tutto il Gargano, sia realizzi proprio nel comune più piccolo.” Il Presidente del Presepe Vivente Giuseppe Palladino, a nome di tutta l’associazione, ha accompagnato il Presidente Stefano Pecorella, il Sindaco Vito Di Carlo e il Parroco Don Nazareno Galullo lungo tutto il percorso, che si snoda per le vie del centro storico di origine medievale, dove la popolazione anima le botteghe con scene di vita quotidiana degli anni ’30: le donne alle prese con le faccende domestiche, la cucina e i figli più piccoli, le ricamatrici, la “lustra scarpe”, la mostra dei presepi, per raggiungere il belvedere sotto cui si stende il Tavoliere delle Puglie per assistere alla rappresentazione de “la Massariё dё Cappelluccё”, un’autentica scena di lavoro agricolo. Il tratto finale del percorso è dedicato, naturalmente, alle radici cristiane, al simbolo della rinascita e della speranza: la Natività.

La prima giornata è da sempre dedicata alle scolaresche, che immancabilmente animano con il loro festoso chiacchiericcio le piccole viuzze del paese. I prossimi appuntamenti sono per il 26 e 27 dicembre dalle ore 16.00 e il 6 gennaio dalle ore 16.00 con l’arrivo dei Re Magi. Un ringraziamento va alle associazioni di Protezione Civile e assistenza sanitaria, alle forze dell’ordine, ai volontari e alle comparse che hanno permesso la riuscita di questa prima giornata.

Redazione Stato Quotidiano.it

Ritorna la magia del Natale nel più piccolo paese del Parco Nazionale del Gargano ultima modifica: 2015-12-19T13:29:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Un boscaiolo

    Che bell !!! Ma nessuno gli contesta il degrado del parco del gargano???
    Che gente strana noi Italiani. Basta un bicchier di vino e una pacca sulla spalla e ………………..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi