Udc, Sanza nuovo segretario regionale. Negro: “Sinergia con Cera e Carlucci” | Cronaca

Udc, Sanza nuovo segretario regionale. Negro: “Sinergia con Cera e Carlucci”

L'onorevole Angelo Sanza, nuovo segretario regionale Udc (brindisireport.it)

Bari – “SANZA e Ruggeri sono due figure autorevoli del panorama politico pugliese. Siamo sicuri che il loro lavoro contribuirà alla crescita del partito in Puglia e al raggiungimento di nuovi traguardi politici e amministrativi”. Lo ha detto il presidente del Gruppo regionale Udc Salvatore Negro che ha espresso soddisfazione per l’elezione dell’on. Angelo Sanza a segretario regionale e dell’on. Salvatore Ruggeri a presidente regionale del partito.

“L’on. Ruggeri – ha sottolineato il capogruppo Udc – è stato in questi anni uno degli artefici della crescita dell’Udc in Puglia. Un ruolo fondamentale che è stato riconosciuto a giusta ragione anche dal nostro leader Pierferdinando Casini, dal presidente Rocco Buttiglione, dal segretario nazionale Lorenzo Cesa. Apprezzamenti e stima nei suoi confronti sono stati espressi anche da tutti i segretari provinciali e dagli iscritti al partito”.

“Fondamentale in questo percorso di crescita dell’Unione di Centro in Puglia – ha chiosato Negro – è stata anche la guida dell’on. Angelo Sanza, che possiamo considerare pugliese di adozione, considerata l’attenzione che come coordinatore regionale ha dedicato al partito. Siamo convinti che Ruggeri e Sanza sapranno ben reggere le redini dell’Udc, in sinergia con gli altri parlamentari pugliesi on. Cera e on. Carlucci. Come Gruppo Udc, unitamente al coordinamento provinciale del partito di Lecce, rivolgiamo ai nuovi vertici regionali i nostri auguri di buon lavoro”.

Longo: complimenti a Sanza per riconferma guida UDC pugliese . Il consigliere regionale Giuseppe Longo (UDC): “All’amico Angelo Sanza i complimenti per la riconferma alla guida dell’Udc pugliese e gli auguri di buon lavoro con la convinzione di poter confermare l’ottimo lavoro svolto in questi anni”, è il commento di Peppino Longo, consigliere regionale dell’Unione di centro dopo l’elezione per acclamazione del nuovo segretario regionale e del direttivo del partito di Casini. “Sono da sempre convinto che l’azione dell’Unione di centro debba avere come riferimento il cittadino – prosegue Longo – e, quindi, il territorio. Ciò significa che i problemi di una località o una zona possono essere affrontati in modo propositivo solo attraverso l’impegno di coloro che con quei problemi si confrontano quotidianamente. Di qui, quindi, la necessità di proseguire con il consolidamento delle nostre sezioni esistenti e con la costituzione di nuove. Una esigenza che non deve rispondere alla pratica strumentale di apporre bandierine su una carta geografica, ma è la costituzione di reali punti di incontro e di confronto sui problemi del territorio e di coinvolgimento diretto dei cittadini su temi politici generali. In questa direzione – conclude Peppino Longo – abbiamo lavorato in questi anni ed in questa direzione dobbiamo continuare a lavorare”.


Redazione Stato

Vota questo articolo
TAGS: , , ,

1 Commento

  1. Il nuovo che avanza ….
    … sì, avanzava dal passato.

    Gustavo Gesualdo
    alias
    Il Cittadino X

Lascia un commento




Commenti recenti

  • Matteo: Mi indicate un altro politico che si preoccupa dei problemi del territorio come fa il Cons...
  • C'era una volta Manfredonia: volevo dire 5 o sei mila spettatori...
  • C'era una volta Manfredonia: E la vecchia fossa dei Leoni, teatro di scontri calcistici ed extra bellissimi ma a volte ...
  • toninoled: Per Andrea:non difendere il tuo beneamato idolo, perche,' fino a quando non si vedono risu...
  • Michele: Il personale è stato carente in tutte le fasi dell'accettazione.Se un genitore porta la b...