Foggia
"A titolo personale e nella mia veste di sindaco della città di Foggia desidero esprimere un sincero ringraziamento agli agenti della Polizia di Stato "

Blitz contro furti di rame, Landella: grazie agli agenti della Polizia

"È stato un intervento di grande importanza, anche per l’ammontare del sequestro effettuato"

Di:

Foggia. «A titolo personale e nella mia veste di sindaco della città di Foggia desidero esprimere un sincero ringraziamento agli agenti della Polizia di Stato per l’intervento condotto con successo nei giorni scorsi contro i “predoni” del rame. È stato un intervento di grande importanza, anche per l’ammontare del sequestro effettuato, a dimostrazione di un’attività di controllo e di indagine attenta ed efficace. Per sconfiggere la pratica dei furti di cavi di rame, fenomeno che produce effetti nefasti sulla sicurezza della città, privando interi quartieri della pubblica illuminazione, dunque contribuendo in modo determinante a costruire il contesto nel quale si consumano molti dei reati a più alto tasso di pericolosità sociale – come furti in appartamento, furti d’auto, aggressioni e scippi – occorre però un cambio di passo legislativo, che definisca pene certe e più severe. Proprio le conseguenze dei furti di cavi di rame, infatti, impongono da parte del legislatore una maggiore consapevolezza della necessità di mettere in campo una risposta più forte e decisa, riordinando un quadro normativo che appare ancora troppo blando. È questa l’unica via per scoraggiare coloro i quali sono dediti a questa pratica. Così come ho già fatto in altre occasioni ed in altre circostanze, rinnovo l’appello alla rappresentanza parlamentare del territorio ed allo stesso Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, affinché questa urgenza diventi finalmente priorità nell’agenda politica, anche per non rendere vano l’eccellente lavoro di Forze dell’Ordine e Magistratura su questo fronte».

Redazione Stato Quotidiano.it

Blitz contro furti di rame, Landella: grazie agli agenti della Polizia ultima modifica: 2016-02-20T09:59:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi