Regione-Territorio
I consiglieri regionali dei Conservatori e Riformisti, Erio Congedo e Luigi Manca, hanno presentato un’interrogazione urgente

COR: cartelle cliniche portate in campagna e bruciate. Fare chiarezza

Dal presidente Emiliano, in qualità di assessore alla Sanità, vogliamo sapere quali provvedimenti intenda assumere perché la Asl di Lecce accerti le responsabilità singole

Di:

Bari. ”La Magistratura dovrà accertare le responsabilità politiche di chi ha violato le norme di smaltimento rifiuti e violazione della privacy, ma l’interrogazione che abbiamo immediatamente presentato serve a far luce sulle responsabilità amministrative perché è inconcepibile che cartelle cliniche di pazienti oncologici ricoverati in una struttura ospedaliera salentina vengano portate nelle campagne di San Donato di Lecce e qui date alle fiamme per distruggerle. Dal presidente Emiliano, in qualità di assessore alla Sanità, vogliamo sapere quali provvedimenti intenda assumere perché la Asl di Lecce accerti le responsabilità singole, ma anche quelle gestionali dell’ospedale dal quale sono state prelevate le cartelle cliniche”. Così attraverso un’interrogazione urgente i consiglieri regionali dei Conservatori e Riformisti, Erio Congedo e Luigi Manca.

COR: cartelle cliniche portate in campagna e bruciate. Fare chiarezza ultima modifica: 2016-02-20T12:15:17+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi