Manfredonia
"Giornata Formativa sugli Interventi Assistiti con gli Animali"

Giornata formativa all’Oasi, Pecorella “Terzo settore non è più precariato”

Quella dell'inclusione sociale è un'attività che l'Ente Parco ha iniziato da tempo con il "Terzo Settore"

Di:

Manfredonia. Giornate come quelle di oggi ti restano nel cuore. Non è la solita frase di circostanza ed apre nuovi importanti scenari per la nostra Area Protetta e la sua comunità. La “Giornata Formativa sugli Interventi Assistiti con gli Animali” svoltasi all’Oasi Lago Salso Manfredonia, come sottolineato dal Presidente Stefano Pecorella, rappresenta un importante passo in avanti verso un #Parcosenzabarriere fisiche e mentali.

Quella dell’inclusione sociale è un’attività che l’Ente Parco ha iniziato da tempo con il “Terzo Settore” e con tutti coloro i quali quotidianamente offrono supporto fondamentale alle Istituzioni ed alla popolazione nell’assistenza alle fasce deboli ed ai diversabili.

“Un Parco ha senso di esistere se viene vissuto liberamente e pienamente dai cittadini senza steccati e preclusioni – ha dichiarato il Presidente Pecorella alla presenza di una numerosa platea composta da illustri esperti medici ed operatori del sociale -. Ecco perché come Ente stiamo lavorando nella direzione di una gestione del Parco e dell’Oasi che oltre alla conservazione e tutela esprimano le proprie potenzialità in ottica di fruizione a portata di tutti e valorizzazione a tutto tondo. Non c’è migliore cura che stare a contatto ed interagire con la natura ricca di biodiversità come quella del #Gargano”.

Da anni il #GarganoParco sta puntando sull’inclusione sociale come strumento per plasmare benessere sociale e per superare il disagio dei più deboli, favorendo il reintegro nella società e nella quotidianità. “Il Terzo Settore – ha sottolineato il Presidente – non è più precariato, ma stimolo della riscossa del territorio e dei suoi giovani. Un prezioso ambito nel quale incubare e far sviluppare spin off e start up di idee innovative con il supporto delle Istituzioni, ricordando che i risultati migliori arrivano mettendo amore in quello che si fa”

fotogallery

(NOTA STAMPA)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi