Cronaca
"Non ho visto la puntata, lo sto scoprendo dai siti"

Rai: Scoppia caso Paola Perego

"Personalmente mi sento coinvolta in quanto donna, mi scuso"

Di:

E’ bufera sui social per la rubrica Parliamone sabato, condotto da Paola Perego su Rai1, che si è occupata dei ‘Motivi per scegliere una fidanzata dell’est’, con tanto di lista. “Non ho visto la puntata, lo sto scoprendo dai siti. Quello che vedo è una rappresentazione surreale dell’Italia del 2017: se poi questo tipo di rappresentazione viene fatta sul servizio pubblico è un errore folle, inaccettabile”, commenta la presidente Rai Monica Maggioni, interpellata dall’ANSA. “Personalmente mi sento coinvolta in quanto donna, mi scuso”. (ansa)

*Rai1. Mongiello: “Lesa la dignità delle donne, inaccettabile per il servizio pubblico”*

*Dichiarazione dell’on. Colomba Mongiello, sostenitrice della mozione Emiliano*

”Il servizio andato in onda sabato scorso sulle donne dell’Est non è solo offensivo, è inaccettabile per un servizio pubblico quale deve essere la Rai.

Non può restare ad occuparsi di programmi chi ha permesso che una cosa del genere venisse trasmessa dalla televisione pubblica: dal direttore di Rai Uno Andrea Fabiano al capostruttura del day time Raffaella Santilli, tutti devono assumersi le proprie responsabilità e chi ha maggiore voce in capitolo almeno metta a disposizione le dimissioni per questa vicenda grottesca e surreale che lede la dignità delle donne”.

Rai: Scoppia caso Paola Perego ultima modifica: 2017-03-20T11:56:20+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi