Cronaca

Storico bis, Napolitano eletto Presidente della Repubblica

Di:

Il Presidente Giorgio Napolitano (st)

Roma – QUIRINALE: storico bis per Giorgio Napolitano, rieletto presidente della Repubblica. È la prima volta che un Capo dello Stato viene rieletto per il secondo settennato, dopo l’accettazione della ricandidatura su forte spinta di Pd, Pdl e Scelta civica. Passa dunque per l’attuale inquilino del Colle, 88 anni a giugno, la carta tirata fuori nelle ultime ore da Pd e Pdl, dopo il no a Romano Prodi da parte di un centinaio di franchi tiratori del centrosinistra e l’annuncio da parte di Pier Luigi Bersani di dimettersi dopo il voto per il Capo dello Stato.

Giorgio Napolitano è stato eletto Presidente della Repubblica con 738 voti durante la votazione di questo pomeriggio, sabato 20 aprile 2013. Il Parlamento si è riunito in seduta comune giovedì 18 aprile 2013, con la partecipazione dei delegati regionali, per l’elezione del Capo dello Stato. L’elezione ha avuto luogo per scrutinio segreto. Nei primi tre scrutini era necessaria la maggioranza dei due terzi, pari a 672 voti, dei 1007 elettori, dal quarto scrutinio era sufficiente la maggioranza semplice, pari a 504 voti. Non essendo stato raggiunto il quorum richiesto nelle prime tre votazioni, e neanche la maggioranza semplice alla quarta e alla quinta votazione, alle ore 15 di sabato 20 aprile si è proceduto ad un sesto scrutinio che ha visto l’elezione di Giorgio Napolitano.


Redazione Stato@riproduzioneriservata

Vota questo articolo:
0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Articoli correlati