ManfredoniaMonte S. Angelo
Variabilità con residui rovesci, fiocchi di neve sui rilievi anche in collina sul Molise

Meteo Puglia. Fiocchi di neve sui rilievi. Foto Foresta Umbra

Ancora a tratti instabile e freddo, migliora dal pomeriggio

Di:

Bari. METEO Puglia: giovedì 20.04.2017 un’area di bassa pressione interessa il Sud-Est alimentata da correnti fredde per il periodo in discesa dai Balcani. Ne consegue un cielo irregolarmente nuvoloso, specie nella prima parte della giornata con qualche rovescio, a tratti nevoso sui rilievi dai 700-800 metri. Temperature diffusamente inferiori alle medie stagionali, sensazione di freddo amplificata da tese correnti settentrionali. Mari fino a molto mossi o agitati sul versante Adriatico, mossi altrove.

Venerdì 21 Aprile
Ancora a tratti instabile e freddo, migliora dal pomeriggio
VENERDI’: persiste l’afflusso di correnti fredde dai Balcani. Ancora spiccata variabilità al mattino con nubi sparse responsabile di residui piovaschi in pianura e fiocchi di neve in collina. Dal pomeriggio tendenza a schiarite sempre più ampie. Temperature senza particolari variazioni, contesto sempre piuttosto freddo, valori inferiori alle medie stagionali. Ventilazione tesa dai quadranti nord-occidentali. Mare fino a molto mosso o agitato sul versante Adriatico, mosso lo Ionio.

Sabato 22 Aprile
Nubi residue al mattino, tendenza a miglioramento ovunque
SABATO: un campo di alte pressioni abbraccia la Regione garantendo tempo stabile ed assolato ovunque. Nello specifico su Daunia, litorale adriatico settentrionale, litorale adriatico meridionale e litorale ionico cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata; su murge, Tavoliere e Salento giornata in prevalenza poco nuvolosa, salvo presenza di nubi sparse al mattino. Temperature minime in aumento, con estremi di 9°C; massime in sensibile aumento, con punte di 18°C. Venti moderati settentrionali in rotazione ai quadranti nord-occidentali; molto deboli settentrionali in attenuazione e in rotazione ai quadranti nord-occidentali in quota. Zero termico nell’intorno di 1550 metri. Basso Adriatico e Canale d’Otranto mosso. (fonte: 3Bmeteo)



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi questo articolo!