EconomiaStato news
Dall’Istat arrivano oggi dati preoccupanti sul fronte dell’economia

Istat, mercato lavoro incerto: inflazione debole

"Chiediamo oggi al Governo Renzi una terapia d’urto dedicata esclusivamente alla spesa delle famiglie"

Di:

Roma. Dall’Istat arrivano oggi dati preoccupanti sul fronte dell’economia. L’istituto di statistica certifica infatti come nel 2016 l’andamento dei prezzi sia ancora “molto debole” e quello del mercato del lavoro “incerto”. La ripresa dei consumi è inoltre “insufficiente” e la crescita appare “a bassa intensità”. “Il rapporto annuale dell’Istat conferma purtroppo gli allarmi lanciati a più riprese dal Codacons, utilizzando addirittura la stessa terminologia usata dalla nostra associazione per definire negli ultimi mesi l’economia italiana – afferma il presidente Carlo Rienzi, candidato a sindaco di Roma – La criticità che più preoccupa è quella relativa ai consumi, che non riescono a ripartire in modo definitivo dopo anni di tagli da parte delle famiglie, che hanno ridotto gli acquisti per 80 miliardi di euro”. “Chiediamo oggi al Governo Renzi una terapia d’urto dedicata esclusivamente alla spesa delle famiglie, attraverso un apposito decreto “salva-consumi” contenente misure ad hoc per rilanciare gli acquisti e incentivare i consumi da parte dei cittadini” – conclude Rienzi.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi