Cronaca
Nota stampa

TPP, FI: “Valutare eventuali profili incompatibilità presidente”

TPP, FI: “Valutare eventuali profili incompatibilità presidente”


Di:

Roma. “Il presidente della Regione Puglia rammenti – in ordine all’annunciato riassetto di Puglia Promozione e all’accorpamento di Teatro Pubblico Pugliese e Film Commission all’interno della stessa Agenzia – che Teatro Pubblico nacque e si consolidò come Consorzio tra i Comuni pugliesi sino a quando, nella seconda legislatura Vendola, con un autentico colpo di mano in Consiglio, la Regione avocò a sé la maggioranza ed il controllo dello stesso, emarginando ed esautorando di fatto la storica partecipazione dei Comuni”. È quanto dichiara il consigliere regionale di FI Nino Marmo.

“Gli esiti di quella manovra si sono rivelati poco lusinghieri, così come deludenti sono risultate le politiche regionali di promozione dello spettacolo, successivamente sdoppiate, quanto a finanziamenti, tra Film Comission ed appunto Teatro Pubblico. Con evidente dispersione di risorse amministrative ed umane e ricorrenti zone d’ombra sulla gestione dei fondi comunitari.
E allora, a nostro parere – prosegue Marmo – sarebbe il caso di fare decisamente marcia indietro, a cominciare proprio da Teatro Pubblico. La Regione rinunci dunque alla quota di maggioranza, mantenga una partecipazione minoritaria e si limiti ad un mero ruolo di indirizzo. Così facendo si restituirebbe ai Comuni autonomia e libertà di manovra, oltre ad un ruolo proattivo in materia di spettacolo. Senza contare che solo così avrebbe ancora senso continuare a parlare di ‘Consorzio’ Teatro Pubblico Pugliese, che tale non è più da tempo, avendo posto ai margini tutti i Comuni soci”.
“Lascia infine interdetti la reiterata conferma della stessa persona come presidente del Teatro Pubblico Pugliese – carica ininterrottamente ricoperta per quasi un ventennio.

Tale situazione è peraltro motivo – conclude il consigliere di FI – di una nostra interrogazione urgente al Governatore in cui si chiede di valutare attentamente, anche alla luce di un recente pronunciamento dell’Autorità anti corruzione, se possano configurarsi al riguardo eventuali profili di inconferibilità, di incompatibilità e di conflitto di interesse tra le attività imprenditoriali direttamente o indirettamente controllate dal soggetto in questione e la sua carica ‘permanente’ di presidente del Teatro Pubblico Pugliese”.

Redazione Stato Quotidiano.it

TPP, FI: “Valutare eventuali profili incompatibilità presidente” ultima modifica: 2016-05-20T10:54:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This