CronacaSan Severo
Nei prossimi giorni, da domenica 21 a mercoledì 24 maggio

Educational tour: San Severo ospita giornalisti e opinion leader

Dieci sono gli ospiti, tra giornalisti, opinion leader e personaggi dello spettacolo, con nomi di rilievo e redattori di importanti testate

Di:

San Severo. Nei prossimi giorni, da domenica 21 a mercoledì 24 maggio, la Città di San Severo sarà teatro dell’educational tour ‘I Cinque Sensi…percorso emozionale alla scoperta dell’Alto Tavoliere’. Il tour, finanziato dalla Regione Puglia con fondi europei, su iniziativa per conto del Comune di San Severo dell’Assessore alla Cultura avv. Celeste Iacovino, prevede l’ospitalità di giornalisti di testate importanti del settore turistico ed eno-gastronomico, che saranno guidati per tre giorni alla scoperta delle peculiarità della città di San Severo ed all’insegna della conoscenza del territorio dell’Alto Tavoliere.

Dieci sono gli ospiti, tra giornalisti, opinion leader e personaggi dello spettacolo, con nomi di rilievo e redattori di importanti testate, tra cui ‘Bell’Italia’, Turisti per Caso’, ‘Italia a tavola’, ‘Turismo all’aria aperta’, ‘Le Vie del Gusto’, solo per citarne alcune. Tra i personaggi del mondo dello spettacolo, San Severo ospiterà il noto cantautore Massimo Di Cataldo e l’attrice comica Gabriella Germani, attualmente spalla femminile di Fiorello nello show ‘Edicola Fiore’, nel ruolo insolito di Opinion leader e, quindi, con finalità mediatiche che amplifichino l’attrattività del tour e della città di San Severo.

“L’educational tour avrà come fulcro principale la città di San Severo – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – in occasione delle celebrazioni della Festa Patronale della Santissima Vergine del Soccorso. I giornalisti e gli altri ospiti scopriranno così la città di San Severo attraverso un tour guidato, alternando momenti in cui si potranno seguire le tipiche ‘batterie alla bolognese’ in pieno spirito folcloristico, facendo assaporare il pathos religioso che si respira nei giorni dedicati alla festa patronale, ad altri in cui si potrà approfondire la conoscenza del patrimonio immateriale, come quello rappresentato dai gruppi bandistici, e del patrimonio storico-artistico riscoprendo i maggiori luoghi di culto e di pubblico interesse, quali edifici religiosi e il MAT-Museo dell’Alto Tavoliere, centro nevralgico per la valorizzazione e la promozione culturale di tutto l’Alto Tavoliere”.

Il progetto di promozione turistica è stato finanziato dalla Regione Puglia, nell’ambito del Programma operativo Regionale FESR-FSE 2014 – 2020 “Attrattori culturali, naturali e turismo” Asse VI – Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali – Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.
Al tour di San Severo saranno affiancate visite nei vicini Comuni di San Paolo di Civitate e Chieuti, con i quali il Comune di San Severo ha stretto un protocollo d’intesa. A San Paolo di Civitate, centro legato all’antica pratica della Transumanza, il tour guidato prevede la visita del Museo Civico Archeologico recentemente riallestito con reperti archeologici provenienti dall’area archeologica dell’antica città daunio-romana Tiati-Teanum Apulum e la degustazione del tipico Menu della Transumanza; successivamente gli ospiti si sposteranno nel piccolo borgo di Chieuti, centro di cultura arbëreshë, in cui tra il 1461 e il 1470 vi si stabilì una numerosa comunità di albanesi, tuttora caratterizzato dal bilinguismo. I giornalisti saranno ospiti di un complesso agrituristico nella campagna di Chieuti.

“Gli obiettivi principali dell’educational tour sono diretti – aggiunge l’Assessore Iacovino, che ha fortemente voluto l’iniziativa – a creare una nuova tipologia di ricezione dei principali elementi identitari del territorio di San Severo e dell’Alto Tavoliere: le tradizioni folcloriche (Festa del Soccorso a San Severo); i prodotti tipici di forte identità come quelli della triade mediterranea “Olio, vino e grano”; il barocco di San Severo, diverso da quello leccese, perché più morbido e sinuoso; l’archeologia sontuosamente rappresentata nei musei di San Severo e di San Paolo di Civitate, nonché nell’area archeologica di Teanum Apulum; il paesaggio segnato per secoli dai tratturi, le lunghe vie erbose, e dalla pastorizia transumante; l’architettura rurale costituita dalle masserie ed un’offerta gastronomica che non ha mai abbandonato i processi della tradizione e dell’handmade; gli oleifici, i pastifici, le cantine storiche e le botteghe enogastronomiche del centro storico di San Severo; le storie e i disegni a fumetti nati dalla matita del poliedrico artista di origini sanseveresi Andrea Pazienza”.
Giornalisti e opinion leader riceveranno lunedì sera i saluti dell’Amministrazione Comunale di San Severo e saranno guidati fin dal loro arrivo nel nostro territorio dalla dott.ssa Elena Antonacci, Direttrice del MAT Museo dell’Alto Tavoliere di San Severo, da Gioseana Diomede, Valentina Giuliani e Antonello Vigliaroli, dal 2013 Guide Turistiche abilitate della Regione Puglia, nonché operatori del MAT, e da Anna Coppola, Giuseppe Di Iorio e Ambra Inglese, operatori del MAT.

Ai prestigiosi ospiti dell’educational tour, dopo la visita guidata del museo, sarà offerto martedì 23 maggio alle ore 19.30, nel Chiostro del Museo dell’Alto Tavoliere, un concerto per violoncello e corno, aperto gratuitamente a chiunque voglia partecipare, dai turisti, ai visitatori, ai cittadini.

“L’esperienza del tour – conclude l’Assessore Iacovino – vuole infondere nei dieci selezionati partecipanti quel senso di comunità e di amore per le proprie tradizioni e per il proprio patrimonio culturale e paesaggistico che connota la piacevole sensazione del “sentirsi a casa”. Gli ospiti saranno protagonisti, affinando i loro ‘sensi’, di un percorso emozionale all’insegna del riconoscimento di odori e sapori caratteristici del territorio. La certezza del trasferimento dei saperi e dei sapori della terra dell’Alto Tavoliere negli ospiti dell’Educational Tour farà sì che gli ospiti sapranno a loro volta trasferire, attraverso i media di riferimento ed attraverso i canali comunicativi di propria competenza, la piacevolezza delle sensazioni provate, suscitando così la voglia non di visitare, ma di dimorare per qualche giorno nella città di San Severo ed in questa parte di Puglia, ai piedi del Gargano, che può essere definita “Porta della Puglia””.

I giornalisti che prenderanno parte al tour sono: Federica Pagliarone, giornalista e redattrice per le riviste cartacee e web ‘Turisti per Caso’, ‘Più sani più belli’, ‘Top salute’, ViaggiVacanze.info, Turistipercaso.it; Mariella Morosi, giornalista e redattrice della rivista ‘Italia a tavola’ e Italiaatavola.net, Lamberto Selleri, giornalista, direttore responsabile del magazine ‘Turismo all’aria aperta’ e di Turismoallariaperta.com; Maurizio Drago, giornalista e redattore del settimanale ‘In Famiglia’ e del quotidiano web ‘Estensione’, Vittorina Fellin; giornalista e redattrice per le riviste ‘Le Vie del Gusto’, ‘Mete d’Italia’, ‘Menù Magazine’, ‘Atmosphere’ (la rivista di bordo della compagnia aerea Meridiana); Nadia Donato, opinion leader e fotografa, componente del Direttivo ARGAV – Associazione Regionale Giornalisti Agroalimentari e Ambientali di Veneto e Trentino Alto Adige; Maurizio D’Avanzo, noto fotografo e giornalista per le principali testate nazionali dedicate ai grandi eventi, allo spettacolo, alla cultura e al turismo, il quale collabora con le reti Rai per la realizzazione di servizi fotografici inerenti ai vari programmi televisivi; Rossella Cerulli, giornalista e redattrice per ‘Bell’Italia’, ‘In Viaggio’, ‘Ansa in Viaggio’, ‘Ansa Terra&Gusto’, ‘Venerdì di Repubblica’, Viaggi.it, TGCom e ‘Gambero Rosso’; a questi si aggiungono, quali opinion leader, i noti personaggi dello spettacolo Gabriella Germani, attrice comica, attualmente spalla femminile di Fiorello nello show ‘Edicola Fiore’, ed il cantautore Massimo Di Cataldo.

Per informazioni:
MAT Museo dell’Alto Tavoliere
Piazza san Francesco, 48
San Severo FG
Tel. 0882.339611 e 339613
Email: museocivicosansevero@alice.it
Facebook: MAT Museo dell’Alto Tavoliere
Twitter: @MATSanSevero



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This