GarganoManfredonia

Il sogno infranto di chi è rimasto qui, sul Gargano (blog.rodi)

Di:

No, non e’ affatto giusto infrangere così i sogni di chi ha deciso di restare sul Gargano. Non si può tradire così chi ha deciso di creare innovazione nella terra dei propri avi. In agro di Vico del Gargano. Come ha già fatto Domenico Sergio Antonacci, pubblico anch’io questo messaggio, inviato oggi dalla protagonista della vicenda, […]

Fonte, Leggi il resto dell’articolo: blog.rodigarganico.info



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • Antonio

    Non e’ ne il primo e neanche l’ultimo furto che avvengono in località isolate di campagna, anzi ultimamente si prendono materiale di tipo ferro , ottone, rame…….
    Non bisogna nemmeno meravigliarsi se qualche giorno ti manca la corrente elettrica, dovuta alla linea elettrica che e ‘ stata asportata per la vendita come rame.
    Questi tipi di reari, e il piu’ delle volte non denunciati, sono aumentati in modo vertiginosi, perché e’ difficile recuperarli.
    Per eliminare tali reati, bisognerebbe aumentare le pene da scontare in CARCERE e non ai domiciliari, solo cosi’ , il piu’ demente di qesti bast…..
    ci penseranno piu’ volte prima di rubare.
    Oppure, dare la possibilità a chi e’ vittima, di poter difendere la propria proprietà anche con il possesso di un’arma, perché chi delingue si presente con un’ arma.


  • trasferito 78

    VI E’ UNA LEGGE CHE PREVEDE L’ABBATTIMENTO DI CAPI RANDAGI SENZA PADRONE? O NO? DIFENDIAMO I BRAVI ALLEVATORI DA QUELLI CATTIVI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Condividi