GarganoManfredonia
6.264 i voti al secondo turno pari al 51,00%

Ballottaggi, C.Cascavilla eletto sindaco a San Giovanni Rotondo

Pasquale Monteleone ha prevalso su Salvatore Leccisotti, diventando il nuovo sindaco di Torremaggiore

Di:

San Giovanni Rotondo. AMMINISTRATIVE 2016: vittoria al ballottaggio per Costanzo Cascavilla a San Giovanni Rotondo: 6.264 i voti al secondo turno pari al 51,00%; 6.018 voti per Leonardo Maruzzi, pari al 49%.

Nell’altro Comune dove si è disputato il ballottaggio in Provincia di Foggia, Pasquale Monteleone ha prevalso su Salvatore Leccisotti, diventando il nuovo sindaco di Torremaggiore.

CAPITANATA SEMPRE PIÙ CIVICA!!!!. ”Le vittorie di Costanzo Cascavilla a San Giovanni Rotondo e di Lino Monteleone a Torremaggiore piantano ulteriori due bandiere nella geografia di una Capitanata sempre più a trazione civica. Come nel 2014 e nel 2015, quando il civismo si impose in centri importanti come San Severo, Lucera e Cerignola, anche il 2016 ha scritto una pagina a suo modo storica per il territorio: altri due Comuni di rilievo vanno ad aggiungersi all’elenco delle città che hanno scelto di smarcarsi dai partiti tradizionali e di puntare su volti espressione delle forze più belle, più sane, più competenti di comunità che vogliono rialzare la testa e tornare a crescere. E l ‘augurio personale va proprio in questa direzione.

E tuttavia non si può sottacere un elemento politico che dovrebbe indurre le nostre classi dirigenti ad una seria riflessione, ove si reputi giunto il momento di farla (e personalmente credo non sia più differibile): ciascuno di questi progetti ha alla base forze ed intelligenze un tempo al servizio dei partiti tradizionali, gli stessi che oggi scontano quel gap abnorme con le comunità di riferimento che porta loro ad inanellare sconfitte. Forze ed intelligenze che hanno preferito la libertà delle idee e della scelta alla miopia costrittiva dei partiti, che hanno deciso di fare del merito e dell’empatia degli uomini e delle donne con la propria terra il criterio di selezione del progetto. Progetto che continua a rivelarsi vincente. Cominciare a prendere atto di questo dato significa porsi a metà di quel percorso di ri-legittimazione della politica e dei partiti di cui quotidianamente si sente parlare. Fumosamente, mai concretamente. Sarebbe un buon punto di partenza. Viceversa, si continui tafazzianamente a mettere la testa sotto la sabbia. Nelle more, un caloroso in bocca al lupo ai neosindaci. Lavoriamo per il bene delle nostre comunità”. Lo dichiara in una nota Rino Pezzano.

Redazione Stato Quotidiano.it



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati