Manfredonia
Attualmente si sarebbe coperto "più 75% del territorio cittadino"

Differenziata porta a porta, ASE Manfredonia “Servizio non è sospeso”

Relativamente al personale del quale l'azienda dovrà avvalersi per la consegna dei kit per la raccolta differenziata porta a porta, non saranno utilizzati i precedenti 35 facilitatori

Di:

Manfredonia. RACCOLTA differenziata ‘porta a porta’ a Manfredonia: come reso noto dall’ASE Spa a Stato Quotidiano, il servizio “continuerà come da previsione per la copertura totale del territorio cittadino”. L’azienda comunica che “Con lo stato attuale di avanzamento lavori si è pienamente in linea con le previsioni iniziali considerando la complessità della morfologia urbana e del variegato tessuto sociale”. Le prossime zone che saranno coperte sono quelle del “Centro storico, Siponto, Riviera Sud, Frazione Montagna e Borgo Mezzanone”.

“La fase di start-up – precisa l’ASE – dura 1 anno” e attualmente si è “a poco più di 5 mesi dall’avvio delle attività”. Attualmente si sarebbe coperto “più 75% del territorio cittadino”. “Non c’è alcuna connessione tra le attività poste in essere a Manfredonia con quelle di Vieste (così come quelle di Zapponeta) trattandosi di risorse e personale distinti”. “A breve sarà diramata nota con calendario avvio servizio di raccolta differenziata nelle restanti zone della città. Con l’Amministrazione comunale (Assessorato Politiche Sociali) si stanno ulteriormente potenziando i servizi che interessano le utenze deboli (problematiche sociali, fisiche, psichiche) in quanto le prossime aree sono quelle con una percentuale di ‘utenti sensibili’ maggiore”.

Relativamente al personale del quale l’azienda dovrà avvalersi per la consegna dei kit per la raccolta differenziata porta a porta, non saranno utilizzati i precedenti 35 facilitatori (individuati attraverso una procedura con evidenza pubblica realizzata con l’agenzia interinale Manpower ,ndr). Come detto, le citate 35 figure non sono alle dirette dipendenze di ASE, essendo retribuiti con voucher da altra ditta. “Il loro compito, come previsto, terminerà con la consegna kit porta a porta e non avranno alcun altro tipo di rapporto lavorativo con l’azienda”.

DATI 1/31 MAGGIO 2016. Servizio di raccolta porta a porta a Manfredonia: come reso noto dall’ASE SpA, tra il primo e il 31 maggio 2016 totale differenziata 149,590 tonnellate, totale indifferenziata 32,220 tonnellate, organico: 94,500 tonnellate, plastica e metalli: 19,860 tonnellate, vetro: 9,060 tonnellate, carta: 14,820 tonnellate, cartone: 9,620 tonnellate;
imballaggi in legno: 1,740 tonnellate. “I dati sono ulteriomente in crescita giorno per giorno. Lunedì è stata superata la soglia delle 10 tonnellate quotidiane di organico”.

Redazione Stato Quotidiano.it – RIPRODUZIONE RISERVATA



Vota questo articolo:
2

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati